Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MERCATI

Smartphone, Samsung sconfitta in casa contro Apple

In Corea del Sud i preordini per il nuovo iPhone toccano quota 100mila contro le 30mila richieste per il device “nazionale”

27 Ott 2014

F.Me.

Apple conquista la Corea del Sud. Nella patria di Samsung, le prevendite degli iPhone 6 stanno andando a gonfie vele, meglio del Galaxy Note 4 lanciato il mese scorso dall’azienda domestica. Stando al Wall Street Journal, nel giro di poche ore i preordini dei nuovi iPhone avrebbero toccato quota 100mila unità, contro le 30mila riportate da Samsung per il Note nello stesso arco di tempo. In Corea Samsung detiene il 63% del mercato della telefonia mobile contro il 6% di Apple.

Iniziate venerdì scorso da parte dei tre operatori mobili del paese, le prevendite sono state nell’ordine di decine di migliaia in meno di un’ora.

KT Corp ha dichiarato di aver ricevuto un totale di 10.000 ordini in un solo minuto per i due modelli, mentre nella prima mezz’ora il totale di iPhone 6 e iPhone 6 Plus pre ordinati ammontava a circa 50.000 pezzi. LG Uplus, società controllata da LG Corporation, che sta vendendo iPhone per la prima volta, ha comunicato di aver ricevuto 20.000 ordini nei primi 20 minuti. Infine, SK Telecom non ha voluto fornire cifre specifiche, ma ha annunciato che il primo e il secondo lotto di unità disponibili per i pre-ordini sono già ampiamente terminati.

Ad ogni buon conto, iPhone 6 e iPhone 6 Plus saranno lanciati in Corea del Sud, insieme ad altri 22 paesi, il 31 ottobre prossimo. Infine, ricorda la fonte, Apple prevede di lanciare iPhone in altri 115 paesi entro la fine dell’anno, realizzando così la maggiore espansione di sempre a livello mondiale.

I nuovi iPhone potrebbero consentire ad Apple di conquistare terreno in casa di Samsung dove, secondo Counterpoint Research, Cupertino nel secondo trimestre deteneva il 6% del mercato contro il 63% del colosso sudcoreano.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
apple
I
iphone 6
S
Samsung

Articolo 1 di 5