Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ANTITRUST

Sms aziendali, multa da 10 milioni per Tim e Vodafone

L’Antitrust ha sanzionato le due telco per abuso di posizione dominante nel mercato dei servizi wholesale dei messaggi informativi. “Non ci sono margini per potenziali competitor”

29 Dic 2017

Federica Meta

Giornalista

Gli sms aziendali mettono nei guai Tim e Vodafone. L’Antitrust ha sanzionato per complessivi 10 milioni di euro le due società per abuso di posizione dominante nel mercato dei servizi wholesale degli sms informativi aziendali.

In particolare l’Autorità ha accertato che Vodafone Italia ha abusato della propria posizione dominate mettendo in pratica condotte di discriminazione tali da determinare una compressione dei margini a discapito dei concorrenti nel mercato.

Nel caso di Telecom Italia l’Autorità ha accertato che la società, anche con l’ausilio di Telecom Italia Sparkle, ha abusato della propria posizione dominante comprimendo i margini per un concorrente altrettanto efficiente che acquistava la terminazione sms verso rete mobile Tim.

In entrambi i casi gli operatori hanno applicato tariffe sia sul mercato di sms aziendali che rendono “il margine potenziale per i concorrenti nel mercato al dettaglio insufficiente a coprire i costi specifici per fornire i servizi ai clienti finali”, spiega una nota dell’Autorità.

L’Autorità ha deciso di multare Vodafone per 5.843.814 milioni e Telecom Italia per 3.717.988 milioni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Antitrust
S
sms aziendali
T
TIM
V
Vodafone

Articolo 1 di 5