Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA QUOTAZIONE

Softbank verso Ipo record, lo sbarco in Borsa il 19 dicembre

La compagnia nipponica ha fissato in via definitiva a 1500 yen per azione il prezzo a cui collocare sul mercato 1,76 miliardi di azioni pari al 36,85% del capitale. Si prevede una raccplta di 23,5 miliardi di dollari

10 Dic 2018

F. Me

Softbank verso un’ipo record. La compagnia ha fissato oggi in via definitiva a 1500 yen per azione il prezzo a cui intende collocare sul mercato 1,76 miliardi di azioni di Softbank Corp, pari al 36,85% del capitale sociale della società.

A questi valori, lo sbarco in borsa previsto per il 19 dicembre dovrebbe tradursi nella raccolta di di 2.650 miliardi di yen, equivalenti a 23,5 miliardi di dollari, un livello record per il Giappone che supera anche quello stabilito nel 1987 dall’entrata sul Nikkei del colosso delle Tlc Ntt con un valore di 2.300 miliardi di yen.

L’Ipo di Softbank – tuttavia – sarà inferiore alla maggiore quotazione azionaria di sempre: un record appartenente alla società cinese del commercio online, Alibaba, che è riuscita a “racimolare” 25 miliardi di dollari in occasione del proprio collocamento in Borsa al New York Stock Exchange (Nyse), nel 2014.

A fronte della solidità della domanda, Softbank ha deciso di collocare sul mercato 160 milioni di azioni aggiuntive portando il totale appunto a 1,76 miliardi di azioni o circa 2.646 miliardi di yen in valori assoluti. L’entusiasmo degli investitori non sembra essere stato scalfito nemmeno dalle turbolenze di questi giorni alla luce delle tensioni commerciali sino-americane e del caso Huawei.

Con la decisione di collocare sul mercato la divisione di Tlc, il gruppo del miliardario Masayoshi Son mira a offrire maggiore chiarezza al mercato distinguendo le proprie attività in un momento in cui Softbank Group appare intenzionato ad accelerare gli investimenti su scala mondiale. SoftBank intende infatti accelerare la propria trasformazione in gruppo finanziario con investimenti in varie società.

Il gruppo controlla un fondo, il Vision Fund, dotato di 100 miliardi di dollari, al quale l’Arabia Saudita contribuisce per 45 miliardi. Investe in imprese tecnologiche innovative in tutto il mondo. Dopo l’ipo, Softbank Group continuerà a detenere il 63% di Softbank Corp.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

S
softbank

Articolo 1 di 5