Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Soluzioni di UC per il Royal College of Physician

09 Dic 2009

Aumento delle performance, innalzamento del livello dei servizi
offerti a membri e clienti, e risparmio energetico: questi i
vantaggi che hanno spinto lo storico Royal College of Physicians di
Londra a standardizzare la propria rete su Brocade. La nuova rete
del college è basata sugli switch backbone Brocade Fastiron SX 800
series a 10 GbE e sugli switch Edge Fastiron GS PoE a 1 GbE

Il college, fondato nel 1518, fissa gli standard della pratica
clinica, dell’istruzione e della formazione, delle valutazioni e
degli esami, supporta i medici nella loro professione, effettua
consulenze al governo, al pubblico e ai professionisti sui temi
dell’assistenza sanitaria. Conta 300 dipendenti e ha un introito
annuo intorno ai 25 milioni di euro.

Christopher Venning, responsabile IT del college, dichiara:
“L’anno scorso ci siamo trovati alle strette con la capacità
della nostra rete, e abbiamo deciso di effettuare un upgrade, anche
per offrire una connettività internet più veloce ai delegati
delle varie conferenze. Il nostro PBX, vecchio di 15 anni, era
ormai alla fine del ciclo di vita, così siamo passati alla
tecnologia delle unified communications. Volevamo anche risparmiare
sulle spese di viaggio del personale e dei membri del comitato
utilizzando le videoconferenze in HD. Le nuove soluzioni forniscono
prestazioni superiori di dieci volte rispetto a prima.”

Oltre a fornire elevate prestazioni, Brocade è conveniente anche
perché riduce considerevolmente le spese operative del college,
consumando fino al 40% in meno di energia rispetto ai modelli
precedenti. Con l’upgrade è salita notevolmente
l’affidabilità della rete, che ora è del 99,95%.  In
concomitanza con l’upgrade di rete, il College ha aggiornato i
server, passando da 36 server fisici a 8 server virtuali che
consentono la riduzione dello spazio occupato del 70%. Inoltre,
nell’ambito del progetto di unified communications, è stata
implementata una soluzione di videoconferenza HD, una piattaforma
VoIP e oltre 400 telefoni VoIP.

Ulrich Plechschmidt, vicepresidente EMEA di Brocade, sottolinea:
“Come tutte le organizzazioni, e quelle no profit in particolare,
anche il Royal College of Physician deve trovare la migliore
tecnologia al miglior prezzo, che si evolva con le proprie esigenze
e fornisca un servizio affidabile. Dopo aver utilizzato le
tecnologie Brocade per oltre otto anni, il College ci conosceva
come fornitori delle migliori soluzioni sul mercato, e ci fa molto
piacere che abbia standardizzato la propria rete sui nostri switch
di nuova generazione Fastiron per supportare la sua strategia di
unified communications.”

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link