Spazio, ecco i sette astronauti italiani - CorCom

Spazio, ecco i sette astronauti italiani

Da Franco Malerba cha ha volato con shuttle Atlantis nel 1992 fino a Samantha Cristoforetti che sta per sbarcare sulla Iss, tutti i nomi degli “specialisti” tricolore

22 Gen 2014

F.Me.

L’Italia vanta una lunga e solida tradizione nel settore spaziale, in particolar modo, nell’attività di ricerca sulla Stazione Spaziale Internazionale tanto che l‘Asi è l’unica agenzia spaziale ad aver accesso diretto alle risorse di utilizzazione della Iss. Ora che la costruzione della Stazione è terminata, è iniziata la fase di utilizzo a tempo pieno di questo avamposto spaziale dell’umanità. L’attività degli astronauti è quindi focalizzata principalmente sull’attuazione del piano di ricerca e sperimentazione multinazionale e multidisciplinare programmato anche con l’utilizzo delle diverse strumentazioni presenti a bordo, alcune delle quali di realizzazione italiana.

Nella storia dell’Asi sono stati sette gli astronauti italiani. Ecco chi sono.

Franco Malerba, primo astronauta italiano: vola con lo shuttle Atlantis portando in orbita il satellite italiano Tethered nel 1992, con la missione Sts (Space Transportation System) 46.

Maurizio Cheli, primo astronauta italiano ad avere il ruolo di mission specialist nel 1996, con la missione Sts-75 Tethered Satellite.

Umberto Guidoni, dopo la missione Sts-75 Tethered Satellite con Maurizio Cheli, nel 2001 parte con la missione Sts-100 e diventa il primo astronauta italiano ed europeo a visitare la Stazione Spaziale Internazionale (Iss).

Roberto Vittori ha il primato di tre missioni nello Spazio: “Marco Polo” nel 2002, “Eneide” nel 2005 e ”Dama” nel 2011, con l’ultimo volo della navetta Endeavour. Roberto Vittori è anche il primo cosmonauta italiano: per la sua prima missione alla volta della Stazione Spaziale Internazionale è partito dalla base di lancio di Baikonur.

Paolo Nespoli è il primo astronauta italiano ad aver soggiornato nello Spazio per una missione di lunga durata, MagISStra, nel 2010. Tre anni prima, nel 2007, Nespoli era stato protagonista della missione Esperia. Nel 2011 avviene lo storico incontro tra Nespoli e Vittori che festeggiano così i 150 anni dell’Unità d’Italia nello Spazio: mai prima di allora la ISS aveva ospitato due italiani contemporaneamente.

Luca Parmitano è il primo astronauta italiano a uscire dalla Stazione Spaziale Internazionale per fare due “passeggiate spaziali” (Eva, Extra-Vehicular Activity): partito nel 2013, è rimasto in orbita 166 giorni con la missione ISS 36/37 “Volare”, la prima di lunga durata dell’Agenzia Spaziale Italiana.

Samantha Cristoforetti sarà la prima italiana nello Spazio: partirà alla fine del 2014 con “Futura”, la seconda missione di lunga durata dell’Agenzia Spaziale Italiana.