Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Stefano Parisi è il nuovo presidente di Asstel

L’assemblea dei Soci ha eletto vice presidenti Cesare Avenia di Ericsson, Paolo Bertoluzzo di Vodafone, Oscar Cicchetti di Telecom Italia, Luigi Gubitosi di Wind, Corrado Sciolla di BT Italia e Marco Tripi di Almaviva.

30 Giu 2009

Stefano Parisi è il nuovo presidente di Asstel. Ad eleggerlo oggi
l’Assemblea dei Soci della l’associazione che rappresenta nel
Sistema Confindustria la filiera delle Imprese del settore
Telecomunicazioni-Ict.

Stefano Parisi, attuale Amministratore delegato di Fastweb, succede
a Pietro Guindani (che ha coperto il ruolo dal 2004 ad oggi). “Le
aziende del settore tlc hanno una funzione strategica per le
politiche anticrisi e nel processo di modernizzazione del Paese –
ha dichiarato Parisi nel suo intervento davanti all’Assemblea dei
Soci –. Le aziende di questo settore investono più di sei
miliardi di euro all'anno. Le telecomunicazioni devono essere
poste tra le priorità dell'agenda del Paese. Il passaggio di
testimone alla presidenza dell’Associazione avviene dunque nel
segno della continuità degli obiettivi ”.

L’Assemblea ha anche approvato la nuova squadra di vice
presidenti che sarà composta da Cesare Avenia di Ericsson, Paolo
Bertoluzzo di Vodafone, Oscar Cicchetti di Telecom Italia, Luigi
Gubitosi di Wind, Corrado Sciolla di BT Italia e Marco Tripi di
Almaviva.

E’ stato, inoltre, reintegrato il Consiglio Direttivo
dell’Associazione che ora risulta così composto: Pietro Guindani
(Past-President), Carlo Luigi Acabbi di e-Care, Fiorenzo Codognotto
di Comdata, Ilaria Dalla Riva di Telecare-Sky, Achille De Tommaso
di Colt, Giacomo Gaggetti di H3G, Mario Rosso di Tiscali, Daniele
Russo di Dmt e Giuseppe Tilia di Telecom Italia.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link