Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

BROADBAND MOBILE

T-Mobile, senza costi extra l’Lte olandese

I servizi 4G partiranno con i vecchi piani tariffari entro l’autunno sulle frequenze a 1800 Mhz

03 Apr 2013

P.A.

T-Mobile lancerà l’Lte in Olanda entro l’autunno senza costi aggiuntivi per la clientela. Il servizio 4G sulle frequenze a 1800 Mhz sarà accessibile da smartphone abilitati, ad esempio l’iPhone5 o l’iPad, e potrà funzionare con i vecchi piani tariffari.

L’operatore non ha ancora reso nota la velocità della nuova rete 4G, facendo però sapere che le sottoscrizioni per accedere ai servizi 4G e alle promozioni saranno aperte quest’estate. Eventuali costi aggiuntivi saranno presumibilmente in linea con quelli del maggior competitor di T-Mobile in Olanda, vale a dire Kpn.

Il rollout della rete Lte partirà da Amsterdam per estendersi alle maggiori città del paese entro il 2014, di pari passo con l’upgrade delle reti 3G.

Per quanto riguarda i Mvno che si appoggiano alla rete di T-Mobile, non è ancora chiaro in che modo potranno offrire a loro volta servizi Lte. Fra gli operatori virtuali che si appoggiano alla rete T-Mobile c’è anche Tele2, che a sua volta detiene frequenze proprie a 800 Mhz e 2600 Mhz.

Secondo un’indagine condotta a gennaio da Telecompaper, il 39% degli utenti intervistati ha detto di aver bisogno di migliori prestazioni di rete mobile, in aumento rispetto al 27% dell’anno precedente. Tuttavia, soltanto il 16% degli intervistati si è detto disponibile a pagare un extra per fruire di servizi più rapidi. Un terzo degli intervistati, infine, ha detto di essere pronmto ad acquistare un nuovo smartphone per accedere al 4G.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
iPad
I
iphone5
K
kpn
T
t-mobile
T
tele2