Tecnologia a supporto del Digital Day di Venaria - CorCom

Tecnologia a supporto del Digital Day di Venaria

20 Nov 2015

BBBell sarà sponsor tecnico ufficiale degli eventi “Digital Champions” e “Italian Digital Day”, in programma il 20 e il 21 novembre alla Reggia di Venaria Reale (Torino). Nel corso della due giorni, dedicata al tema della digitalizzazione in Italia e ai futuri progetti in programma nel nostro Paese e in quelli dell’Unione Europea e dove è attesa, tra gli altri, la partecipazione del premier Matteo Renzi, BBBell presterà il proprio supporto tecnologico al pubblico, ai media presenti e all’organizzazione dell’evento.

L’azienda torinese, già fornitrice del servizio wifi della Reggia di Venaria, garantirà, infatti, un servizio di banda ultra larga potenziato a 200 Mbps Full, offrendo una connessione stabile e simmetrica, e darà la possibilità al pubblico presente, agli addetti ai lavori e ai giornalisti di navigare gratuitamente con connessione wifi a banda ultra larga, tramite servizio di Hot Spot libero, per tutta la durata dell’evento.

In pochi giorni BBBell ha potenziato il servizio wifi esistente, passando dai 20 ai 200 Mbps, grazie ad un collegamento dedicato attraverso l’utilizzo di un ponte radio WLL (Wireless Local Loop). Grazie alla recente acquisizione della licenza regionale WLL, BBBell ha la possibilità di utilizzare frequenze radio dedicate ed esclusive, anziché condivise con altri operatori, con una conseguente maggiore qualità dei servizi, connessioni wireless più stabili e l’annullamento di eventuali interferenze di frequenze.

Per supportare l’elevata affluenza di pubblico attesa nella due giorni, sono stati inoltre installati nell’area circostante la Reggia, dodici ripetitori wifi ad alte prestazioni che consentono il collegamento di circa cinquecento utenti contemporanei per ogni apparato (a differenza di altri sistemi che ne supportano solo alcune decine). Tali infrastrutture non avranno tuttavia ripercussioni a livello visivo – paesaggistico, nel pieno rispetto delle disposizioni previste dalla Soprintendenza per i beni storico artistici.

La tecnologia BBBell, che sfrutta le onde radio, si pone come alternativa e sostitutiva rispetto ai sistemi tradizionali e permette di raggiungere potenzialmente ogni territorio. Inoltre garantisce una connessione a basso impatto ambientale grazie all’installazione di antenne di dimensioni ridotte che diffondono emissioni elettromagnetiche 10 volte inferiori rispetto alla telefonia mobile. Il servizio sarà accessibile tramite username e password che verranno fornite a tutti i partecipanti al desk di registrazione.

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
Digital day