Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'INTESA

Tecnologie Sirti per la rete di Irideos

Via all’accordo pluriennale di manutenzione della fibra ottica e dell’Ict della società partecipata all’80% da F2i

25 Mag 2018

Asse Irideos-Sirti sull’IT. La società partecipata all’80% da F2i ha siglato un accordo pluriennale di manutenzione dell’intera rete su tutto il territorio nazionale, consolidando così la sua collaborazione strategica con Infracom Italia ed estendendola anche alle altre aziende che fanno parte di Irideos: MC-link e KPNQwest Italia.

Nello specifico Sirti si occuperà dei servizi di manutenzione della rete in fibra ottica e dell’intera infrastruttura tecnologica di Irideos costituita da apparati e impianti della rete di accesso, trasmissivi ed ausiliari della rete di trasporto (Wired e Wireless).

“La chiusura dell’accordo con Sirti, – afferma Sandro Falleni, Direttore Tecnologie e Sistemi di Irideos – è un altro importante tassello alle attività di integrazione e sviluppo della nostra infrastruttura tecnologica, con l’obiettivo di garantire alle aziende clienti le massime prestazioni e servizi all’avanguardia. La rete in fibra ottica di Irideos, che corre per 15.000 Km lungo le autostrade italiane e che ha oltre 2.100 punti di accesso, offre alle aziende e ad intere zone industriali la possibilità di accedere ai servizi a banda ultra larga, che saranno ulteriormente potenziati grazie agli investimenti rilevanti previsti sulla rete di trasporto. Questa rete in fibra insieme ai dieci data center a Milano, Roma, Trento e Verona, ed alla sala Avalon, il più grande punto di interscambio privato in Italia all’interno del campus milanese di Caldera, costituisce una piattaforma tecnologica distintiva, attraverso la quale  Irideos supporta lo sviluppo e la competitività delle aziende con soluzioni abilitanti che coniugano cloud, data center, fibra ottica, sicurezza e innovazione.”

“L’acquisizione di questo importante contratto – dichiara Mario Cattabeni, Responsabile Ingegneria di Sirti – è un esempio tangibile del ruolo di player di riferimento di Sirti nel settore delle Telco; Sirti metterà a disposizione di Irideos il proprio know-how, la presenza capillare su tutto il territorio nazionale con circa 30 sedi, le capacità operative, gli strumenti innovativi di workforce management, garantendo un alto livello di qualità dei servizi e una maggiore velocità ed efficacia di intervento. Si tratta di un accordo strategico con un nuovo polo italiano Ict che ha l’obiettivo di realizzare le infrastrutture tecnologiche del Paese, e in questa importante sfida Irideos può contare su Sirti sapendo che da sempre gestisce progetti complessi.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

I
irideos
S
sirti

Articolo 1 di 5