Telco per il rilancio dell’Italia: a maggio il Web Summit di CorCom - CorCom

TELCO PER L'ITALIA 2021

Telco per il rilancio dell’Italia: a maggio il Web Summit di CorCom

Spingere l’infrastrutturazione in banda ultralarga e 5G, sfruttare il potenziale delle tecnologie wireless e satellitari a sostegno della connettività ultraveloce: sono le reti di nuova generazione a rappresentare le fondamenta del Recovery Plan, determinanti per costruire l’Italia digitale e favorire la ripresa economica. Ecco i nostri 4 appuntamenti

09 Apr 2021

Spingere l’infrastrutturazione in banda ultralarga e 5G, esplodere il potenziale delle tecnologie wireless e satellitari a sostegno della connettività ultraveloce: sono le reti e le tecnologie di nuova generazione a rappresentare le fondamenta del Recovery Plan senza le quali non sarà possibile costruire l’Italia digitale e favorire davvero la ripresa economica.  L’edizione 2021 di Telco per l’Italia – l’evento annuale di CorCom-Digital360 – accende i riflettori sulle questioni strategiche, sulle cose fatte ma soprattutto da fare.

A dibattito rappresentanti delle istituzioni nazionali e internazionali, il mondo della politica, esperti di settore e del mondo delle associazioni e i principali player di mercato.

Gli operatori di telecomunicazioni e la filiera dell’ecosistema sono chiamati a una sfida vitale e complessa: portare la connettività ad alta velocità a tutti gli italiani. I fondi pubblici messi in campo potranno dare un sostegno, ma le risorse economiche non bastano: sul cammino italiano resta il macigno della burocrazia e della mancanza di competenze adeguate – in particolare a livello di amministrazioni locali – necessarie per comprendere il potenziale economico delle reti per lo sviluppo dei territori. E persino nelle grandi città si stanno creando pericolosi “vuoti” infrastrutturali che rischiano di compromettere le politiche aziendali votate allo smart working ma anche l’erogazione e l’accesso a servizi pubblici a partire da quelli e-health.

Senza reti e connettività ultrabroadband non si va da nessuna parte. L’Italia sarà in grado di giocare la partita? Il Governo Draghi imprimerà la svolta attesa da anni?

TELCO PER L’ITALIA 2021

Ecco i nostri 4 appuntamenti

CLICCARE QUI PER LA REGISTRAZIONE

Telco first: la ricetta per la banda ultralarga

I fondi pubblici e gli investimenti privati, il nuovo piano aree grigie, la spinta al fixed-wireless: la strada non è affatto in discesa, ma la sfida si può vincere. Co-investimento e partnership le chiavi di volta? Appuntamento il 6 maggio alle ore 17

Il 5G alla prova dei fatti, quanto vale partita italiana

La quinta generazione mobile una rivoluzione senza precedenti: dal manufacturing alla sanità, dai trasporti alla cultura, tutto è destinato a cambiare. Ma il cantiere Italia procede al ralenti: come accelerare?. Appuntamento il 13 maggio alle ore 17

Space, submarine e indoor connectivity: la banda larghissima chiave di volta

Operatori satellitari, provider internazionali, tower company: i colossi della connettività sempre più protagonisti nell’era della Gigabit society con infrastrutture future proof e soluzioni di nuovissima generazione per il mondo enterprise, PA e consumer. Obiettivo: spingere le potenzialità di fibra e 5G. Appuntamento il 20 maggio alle ore 17

Il paradigma “Telco-Cloud”: le alleanze rivoluzionano lo scenario

Sempre più forte la collaborazione fra i player: le telco avranno bisogno di trasformare le reti per erogare servizi all’avanguardia e sempre più “personalizzati”, gestire al meglio la sicurezza e monetizzare gli asset. E gli Ott da “nemici” si trasformano in partner. Appuntamento il 27 maggio alle ore 17

I primi relatori 

Franco Accordino, Head of Unit “Investment in High-Capacity Networks” Commissione europea

Cesare Avenia, Presidente Confindustria Digitale

Marco Bellezza, Amministratore delegato Infratel

Enza Bruno Bossio, Deputata PD, Commissione trasporti e Tlc Camera

Massimiliano Capitanio, Deputato Lega, Commissione Trasporti e Tlc Camera

Silvano Casini, Presidente Asas-Associazione per i Servizi, le Applicazioni e le Tecnologie Ict per lo Spazio

Laura Di Raimondo, Direttore Asstel

Marco Gay, Presidente Anitec-Assinform

Maurizio Gasparri, Senatore Forza Italia

Antonello Giacomelli, Commissario Agcom

Alessandro Gropelli, General Director of Strategy & Communications di Etno

Mirella Liuzzi, Deputata Movimento 5Stelle, Commissione Trasporti e Tlc Camera

Federico Mollicone, Deputato e Responsabile Innovazione Fratelli d’Italia

Gérard Pogorel, Professore emerito all’Institut Polytechnique de Paris

Andrea Rangone, Presidente Digital360

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5