Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

OUTLOOK

Telecom Italia, per analisti ricavi stabili e utili a 1,9 mld

Per i primi nove mesi le stime rilevano una sostanziale tenuta dell’operatore nonostante le frenata in Brasile e il perdurare della crisi

02 Nov 2012

Il bilancio di Telecom Italia tiene, nonostante la frenata in Brasile e il perdurare della crisi. Sono queste le attese degli analisti che per i primi 9 mesi si attendono ricavi stabili a 22 miliardi e utile a circa 1,9 miliardi di euro. Nel 2011 la svalutazione delle attività domestiche per 3,1 miliardi aveva portato in rosso i primi 9 mesi, che si erano chiusi con una perdita di 1.206 milioni. Escludendo la svalutazione il risultato netto sarebbe però ammontato a 2 miliardi.
Ora gli analisti, secondo un consensus raccolto tra 11 banche, si attendono ricavi a 22.078 milioni di euro (+0,08%), un ebitda a 8.868 milioni e un ebit a 4.880 milioni di euro. Il cda del gruppo si riunirà giovedì prossimo, 8 novembre, per approvare il resoconto di gestione al 30 settembre e i conti verranno poi presentati alla comunità finanziaria il giorno dopo.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
analisti
T
telecom italia

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link