Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NUOVA TV

Telecom-Sky: si rafforza l’alleanza, nasce l’Iptv di nuova generazione

Il nuovo accordo prevede la trasmissione su reti 3G e 4G Tim dei canali Sky dedicati ai match in esclusiva della “Uefa Champions League” e alle partite di qualificazione a “Uefa Euro 2016”. E nel 2015 l’intera offerta del canale sarà trasmessa sulle reti ultrabroadband dell’operatore

25 Set 2014

F.Me.

Nuovo accordo tra Telecom Italia e Sky che porterà nei primi mesi del 2015 alla nascita della prima Iptv di nuova generazione in Italia. In particolare, Sky e Telecom Italia hanno siglato un nuovo accordo, che ne rafforza la partnership per la trasmissione sulle reti 3G e 4G di Tim dei canali Sky dedicati ai match in esclusiva della “Uefa Champions League” e alle partite di qualificazione a “Uefa Euro 2016”.

Dopo le Olimpiadi Invernali di Sochi, la Fifa World Cup e il campionato mondiale di Formula1, TimVision – la Tv on demand di Telecom Italia – trasmetterà su smartphone e tablet una straordinaria stagione di calcio europeo.

Si rafforza in questo modo la partnership strategica siglata lo scorso novembre da Telecom Italia e Sky che porterà nei primi mesi del 2015 alla nascita della prima Iptv di nuova generazione in Italia, per trasmettere l’intera offerta televisiva di Sky attraverso le reti ultrabroadband di Telecom Italia. Le partite saranno infatti disponibili per i clienti Tim, sia attraverso le reti mobili broadband e ultrabroadband sia in modalità Wi-Fi da rete fissa Telecom Italia.

Per accedere ai canali dedicati, basterà scaricare l’App gratuita di TimVision e attivare l’offerta “Sky Sport Uefa Champions League 2014-15”. Il servizio sarà disponibile al prezzo di 5 euro al mese che già include il traffico dati e senza contributo di attivazione. Questo nuovo accordo arricchisce ulteriormente l’offerta sportiva di pregio per i clienti Tim e conferma la strategia di Sky di estendere alla piú ampia platea possibile i propri contenuti esclusivi attraverso nuovi canali distributivi.

Intanto oggi il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, a margine di un convegno dedicato ai dieci anni della legge Gasparri, ha risposto a chi chiedeva se fosse possibile un’alleanza Mediaset-Telecom così: “Tutto può essere aperto. Se ne parla da decenni”. Tuttavia, ha aggiunto Confalonieri, “easier said than done”. Quanto poi a un interesse per Mediaset Premium da parte di altri gruppi oltre quelli già noti come la francese Vivendì e Al Jazeera, il presidente ha aggiunto: “Interessi ci sono”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
fedele confalonieri
M
mediaset

Articolo 1 di 4