IL MERCATO ITALIANO

Telefonia mobile, offerte in picchiata: Giga e minuti illimitati anche a meno di 10 euro

È quanto emerge dalle rilevazioni di SosTariffe: i prezzi scendono dell’8,8% a fronte di una crescita del 43,9% dei Gb messi a disposizione dei clienti: in media sono 95 al mese

20 Giu 2022

Mi Fio

smartphone-social-cellulare

Continuano a scendere i prezzi delle tariffe di telefonia mobile in Italia. Secondo le ultime rilevazioni di SosTariffe in un anno il canone mensile si è ridotto dell’8,8% – con offerte anche al di sotto dei 10 euro – a fronte di un aumento del 43,9% dei Giga messi a disposizione dei clienti.

L’indagine ha messo a confronto le offerte rilevate nel marzo del 2021 con quelle di disponibili a maggio 2022 analizzando il costo periodico e la dotazione in termini di minuti, sms e Giga inclusi delle tariffe ricaricabili di operatori sia tradizionali sia virtuali.

Più Giga meno costi

Rispetto al 2021 i pacchetti sono più ricchi soprattutto di dati, che diventano ormai il vero ago della bilancia nella scelta dei clienti. Le offerte hanno il 43,9% dei Giga in più ogni mese: si passa da una media di 66 GB mensili del 2021 a circa 95 GB. In aumento anche i minuti inclusi (+2,1%), che da una media di 2612 arrivano a 2666. In calo invece gli sms, del 7%, anche perché sempre meno utilizzati dagli utenti: i messaggi scendono da 1697 a 1578 al mese.

WEBINAR
21 Settembre 2022 - 12:00
Solo il 7% delle aziende trae valore dai DATI e fa crescere il business! Tu a che punto sei?
Marketing
Mobility

Le offerte disponibili sul mercato presentano un costo medio di 10 euro al mese con un risparmio ulteriore rispetto a quanto rilevato nel corso dell’indagine del 2021 (10,96 euro al mese). Complessivamente, quindi, le tariffe presenti sul mercato di telefonia mobile includono ora più Giga e presentano un canone mensile inferiore.

Tim, Vodafone, WindTre e Iliad: 1 euro in meno di spesa mensile

Se si guarda esclusivamente ai pacchetti proposti dagli operatori Mno, ossia dotati di propria rete e quindi Tim, Vodafone, WindTre e Iliad la riduzione del costo periodico va di pari passo all’incremento dei Giga inclusi. A fronte di una somma mensile da sborsare sempre più bassa (-8,8%) che da 14,79 si è ridotta a 13,49 euro al mese, i GB compresi si sono moltiplicati (+42,3%), passando da 71 GB a 101 GB al mese. Si registra però un fenomeno in parte diverso rispetto al mercato telefonico complessivo – evidenzia SostTariffe: gli operatori tradizionali nel corso degli ultimi mesi hanno lievemente ridotto i minuti inclusi (-4,3%), che calano da una media di 2841 a circa 2720 ogni mese. I Mno, inoltre, incrementano gli sms offerti (+23,7%) che salgono da 1655 a 2048.

Le offerte “stracciate” degli operatori virtuali

Riguardo ai Mvno (operatori virtuali non dotati di rete propria) restano stabili i prezzi già però inferiore rispetto a quelli proposti dalle offerte degli operatori Mno

In media, infatti, le offerte degli Mvno includono 92 GB al mese (+46%) al costo di 8,32 euro (-1%). Rispetto allo scorso anno, quindi, la tariffa media proposta dagli operatori virtuali include praticamente lo stesso prezzo ma con quasi 30 GB in più al mese. Per quanto riguarda minuti e sms, invece, il pacchetto medio proposto dagli operatori Mvno si compone di 2725 minuti (+10,8%) e 1489 sms (-13,7%).

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

G
gb inclusi
M
minuti illimitati
T
tariffe Gb

Articolo 1 di 5