Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Telefonica punta all’Est. Nel mirino la polacca Polkomtel

In lizza per comprare una quota dell’operatore mobile (dopo l’uscita di scena di Vodafone e l’annunciata privatizzazione da parte di Varsavia) anche Telenor e TeliaSonera

10 Feb 2011

Telefonica è interessata a comprare una fetta di Polkomtel, il
maggior operatore mobile della Polonia con 13,7 milioni di
abbonati, azienda controllata dallo Stato ma di cui è stata
avviata una parziale privatizzazione. Lo riporta il quotidiano
Cinco Dias.

Attualmente il governo polacco possiede il 71% di Polkomtel,
tramite le sue controllate Pkn Orlen, Kghm Polska Miedz, Pge Polska
Grupa Energetyczna e Weglokoks, che però hanno deciso di vendere;
inoltre si è liberato anche il 24% che Vodafone ha di recente
dismesso.

Telefonica avrebbe già firmato un accordo confidenziale con il
governo polacco per avviare il processo d’acquisto, ma Polkomtel,
che è valutata 4,4 miliardi di euro, secondo il Financial Times,
fa gola ad altri ex incumbent europei, la norvegese Telenor e la
svedese TeliaSonera, e non solo: in lizza ci sono anche
l’egiziana Orascom Telecom, fondi di private equity come
Blackstone Group, Apax, Kkr e Tpg, e infine Zygmunt Solorz-Zak,
miliardario polacco divenuto ricco grazie alla sua azienda
televisiva.