Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

TI, anche Vodafone in corsa per Hansenet

19 Mag 2009

Anche Vodafone Germany ha presentato un'offerta non vincolante
per Hansenet, la controllata tedesca di Telecom Italia. «Abbiamo
presentato una manifestazione di interesse per Hansenet», ha
dichiarato l'amministratore delegato della divisione tedesca
del gruppo Vodafone, Friedrich Joussen, nel corso di una conferenza
stampa. Il manager ha sottolineato che le trattative sono in corso,
ma non ha voluto dare ulteriori dettagli.

Oltre a Vodafone anche Telefonica O2 Germany ha recentemente
confermato di aver presentato un'offerta non vincolante per
Hansenet.

Intanto Vodafone Italia ha presentato il bilancio dell'anno
fiscale 2008-2009. La società chiude l'anno alla fine dello
scorso marzo con un Ebitda di 3.784 milioni di euro, in calo del
6,4% su base annua. L'Ebitda del ramo italiano del gruppo di
tlc è sostenuto però dalla crescita dei ricavi e da iniziative di
contenimento dei costi e miglioramento dell'efficienza.
L'Ebitda in percentuale dei ricavi totali dell'anno e'
pari al 44%.

I ricavi totali si attestano a 8.647 milioni di euro, mentre quelli
da servizi toccano quota 8.335 mln, in aumento dell' 1,2%. I
ricavi dati e messaggistica sono aumentati dell'11%,
attestandosi a 1.924 milioni di euro, con un'incidenza sui
ricavi da servizi del 23%.

I clienti mobili sono stabili a 29.812.000 (-0,7% rispetto a fine
marzo 2008), mentre i clienti abbonati privati e business sono
aumentati del 27%. Nell'anno, inoltre. i clienti di rete fissa
complessivi hanno superato la soglia dei due milioni, attestandosi
a 2.307.650.

"Vodafone Italia – ha commentato Paolo Bertoluzzo,
amministratore delegato della società – ha investito molto sia nel
miglioramento continuo dei servizi tradizionali che nei servizi a
banda larga fissa e mobile. Grazie a questi investimenti di
sviluppo e al costante lavoro sull'efficienza siamo riusciti a
far crescere i nostri ricavi e sostenere i margini".

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link