Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'ACCORDO

Tim-Nazionali di calcio: partnership rinnovata per 4 anni

Siglata la nuova intesa con la Figc per un’alleanza che dura da 20 anni. Luigi Gubitosi: “Confermiamo il nostro impegno per il Paese e l’attenzione per lo sviluppo del mondo del calcio”. Gabriele Gravina: “Siamo due eccellenze italiane che investono sull’innovazione”

18 Apr 2019

A. S.

Si rinnova per il ventesimo anno consecutivo la partnership tra Tim e le nazionali italiani di calcio, nata nel 1999. Grazie all’accordo appena rinnovato con la Federazione Italiana Gioco Calcio l’operatore sarà Top partner della nazionale A, dell’Under 21, della squadra femminile, delle nazionali giovanili e di quelle di calcio a 5 e beach soccer. A siglare l’intesa sono stati Luigi Gubitosi, amministratore delegato di Tim, e Gabriele Gravina, presidente della Figc. Alla firma erano presenti anche Fulvio Conti, presidente di TimDemetrio Albertini, presidente del settore tecnico della FigcLuigi Di Biagio, allenatore della Nazionale Under 21, Antonio Cabrini, campione del mondo dell’82, Gianni Rivera e Giancarlo De Sisti, campioni d’Europa del 1968 e i vicecampioni del mondo del 1970, e Marco Amelia, campione del mondo del 2006.

“Con il rinnovo di questa importante partnership – afferma Gubitosi – Tim conferma il suo impegno per il Paese e l’attenzione per lo sviluppo del mondo del calcio, sport che è in grado di unire sotto i colori della nostra nazionale valori quali spirito di squadra, passione per un obiettivo comune e rispetto per una sana e corretta competizione. Con la Federazione Italiana Giuoco Calcio ci lega inoltre da sempre la continua ricerca dell’eccellenza e del primato”.

“Per la Figc è un orgoglio poter annunciare il rinnovo della partnership con Tim – aggiunge Gabriele Gravina – una collaborazione che conferma l’unione di due eccellenze italiane che investono in maniera decisa, ognuna nei propri ambiti, sull’innovazione, sul coinvolgimento e soprattutto sulla soddisfazione dei propri interlocutori diretti. Anche per questo, uno dei punti più interessanti dell’accordo riguarda l’istituzione di un team di lavoro comune per ideare e sviluppare progetti innovativi che coinvolgano la maglia Azzurra e il sistema calcistico nel suo complesso attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

L
luigi gubitosi

Aziende

T
tim

Approfondimenti

I
innovazione

Articolo 1 di 5