L’ANNUNCIO

Tlc mobili, i colossi cinesi nella Open Gateway della Gsma

China Mobile, China Telecom e China Unicom entrano a far parte dell’iniziativa che ha l’obiettivo di accelerare la messa a punto e l’adozione di servizi digitali e app attraverso la cooperazione industriale. 29 gli operatori a bordo che rappresentano circa il 60% degli utenti a livello mondiale

Pubblicato il 27 Giu 2023

Smart,City,And,Communication,Network,Concept.,5g.,Iot,(internet,Of

L’iniziativa Gsma Open Gateway continua a crescere: altri tre dei maggiori operatori mondiali, China Mobile, China Telecom e China Unicom, hanno ora aderito al quadro globale di settore progettato per contribuire ad accelerare i servizi digitali e le applicazioni mobili. È la stessa associazione a comunicarlo con una nota. In occasione di una cerimonia di firma congiunta in vista del Mwc di Shanghai, i tre operatori cinesi hanno dimostrato il loro impegno a collaborare al framework Api di rete aperto, il che significa che l’iniziativa è attualmente supportata da 29 operatori di rete mobile, che rappresentano circa il 60% delle connessioni mobili in tutto il mondo.

L’ambito del progetto

Gsma Open Gateway è un’iniziativa a livello industriale per aiutare gli sviluppatori e i fornitori di cloud a collaborare con gli operatori di telefonia mobile attraverso un quadro di Application Programmable Interfaces (Api) di rete aperte, progettato per fornire un accesso universale alle reti degli operatori in tutti i continenti, dal Nord America all’Australia, dalla Norvegia all’Argentina. “In questo modo l’industria sarà in grado di creare, migliorare e portare sul mercato nuovi servizi digitali e tecnologie immersive più velocemente e con una base di clienti più ampia e globale”, si legge nella nota.

L’iniziativa globale, lanciata con otto proof of concept a febbraio, è già arrivata a 23 progetti. Le Api sviluppate attraverso i programmi di adozione precoce coprono ogni aspetto, dalla localizzazione dei dispositivi alla sostituzione delle sim per combattere la criminalità finanziaria online, fino alla Quality on Demand per offrire esperienze di gioco più coinvolgenti e consentire ai droni di svolgere in sicurezza missioni ad alta intensità di dati.

“In tutto il mondo, stiamo guadagnando massa critica da est a ovest, da nord a sud”, commenta Mats Granryd, direttore generale della Gsma. “La Cina rappresenta il più grande mercato 5G del mondo, quindi il fatto che i tre maggiori operatori cinesi si siano impegnati in questa iniziativa dimostra la sua importanza globale e la forte motivazione commerciale che offre. Nello stesso modo in cui 35 anni fa abbiamo contribuito ad armonizzare i servizi di telefonia mobile e a rendere possibile il roaming, credo che Gsma Open Gateway offra il potenziale per realizzare livelli simili di cambiamento significativo per i servizi digitali. Questo è solo l’inizio: gli operatori hanno già avviato programmi di adozione precoce e nel corso del prossimo anno vedremo altre Api che creeranno nuovi mercati globali, offriranno nuovi servizi e nuove funzionalità. Ciò contribuirà a sbloccare ulteriore valore dalla connettività 5G che confluirà nell’economia globale e rafforzerà gli investimenti futuri, portando a tutti i vantaggi trasformativi della connettività”.

Il contributo dei tre operatori cinesi

Gao Tongqing, Evp di China Mobile, ha spiegato che la sua società “si è impegnata ad aprire le capacità della rete e a dare un contributo positivo alla promozione dello sviluppo dell’economia digitale. Siamo lieti di far parte dell’iniziativa Gsma Open Gateway, che aiuterà i partner del settore a raggiungere diverse reti mobili e un pubblico globale più ampio, accelererà le nostre offerte tecnologiche immersive per il mercato, ci aiuterà a innovare i prodotti e i servizi digitali e continuerà a soddisfare le aspirazioni dei clienti per un futuro digitale migliore, favorendo così lo sviluppo economico globale e i benefici sociali”.

Per Li Jun, Evp di China Telecom, “la priorità è garantire la migliore esperienza mobile ai nostri clienti, quindi l’opportunità di partecipare a questo importante sviluppo del settore mobile è preziosa. Crediamo che la collaborazione e i framework comuni tra operatori mobili, sviluppatori e fornitori di cloud creeranno nuove opportunità e faranno progredire nuovi settori ed esperienze. Accogliamo con favore il ruolo che il Gsma sta assumendo per favorire una maggiore interoperabilità nella nuova economia digitale 5G e non vediamo l’ora di collaborare con i partner del settore per guidare il successo”.

Liang Baojun, Evp di China Unicom, ha infine dichiarato: “China Unicom ha prestato attenzione alle capacità di rete aperte e le ha guidate. Questa iniziativa Open Gateway svolgerà un ruolo cruciale nel contribuire ad accelerare l’innovazione nel settore delle telecomunicazioni e a lanciare nuove opportunità per il 5G e la connettività a banda larga ultraveloce. Creando un ecosistema in cui l’industria può fornire Api di rete federate, l’iniziativa offre enormi opportunità per accelerare nuovi servizi di comunicazione immersivi a beneficio della società e dell’economia globale”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4