IL PROVVEDIMENTO

Tlc, scatta il golden power su Linkem e Inwit

Il Consiglio dei Ministri delibera l’esercizio dei poteri speciali per le due società. Nel mirino il piano di acquisti per il 5G della compagnia guidata da Davide Rota e l’”operazione Daphne3″ per l’azienda guidata da Giovanni Ferigo

22 Lug 2022

L. O.

reti-tlc-170918133545

Scatta il golden power per Linkem e Inwit. Lo ha deliberato il Consiglio dei ministri su proposta del ∫inistro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti.

Cosa prevede il provvedimento

La misura riguarda l’esercizio dei poteri speciali, sotto forma di prescrizioni, in relazione al Piano annuale 2022-2023 degli acquisti di beni e servizi relativi alla progettazione, alla realizzazione, alla manutenzione e alla gestione dei servizi di comunicazione elettronica a banda larga basati sulla tecnologia 5G trasmesso dalla società Linkem S.p.a., con sede a Roma.

17 novembre, milano
Spalanca le porte all’innovazione digitale! Partecipa a MADE IN DIGItaly

Inoltre, su proposta del ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco, il Consiglio dei ministri ha deliberato l’esercizio dei poteri speciali, sotto forma di prescrizioni, in relazione all’acquisizione, da parte della società lussemburghese Impulse attraverso Daphne3, con sede a Milano, di una partecipazione del capitale sociale di Infrastrutture Wireless Italiane-Inwit, da Tim.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

I
inwit
L
linkem

Approfondimenti

G
golden power

Articolo 1 di 5