Traffico dati mobile, wi-fi pronto al sorpasso su 3G e 4G - CorCom

IL REPORT

Traffico dati mobile, wi-fi pronto al sorpasso su 3G e 4G

Studio OpenSignal: più connessioni in wireless via rete fissa che da network mobili per smartphone e tablet in 46 paesi sui 95 monitorati. Olanda in vetta con il 70%

18 Ago 2016

A.S.

Le connessioni WiFi sono pronte al sorpasso su quelle in 3G e 4G, e rappresentano ormai più del 50% del traffico dati da smartphone e tablet in diversi paesi. Fino alle punte dell’Olanda, dove si tocca il livello massimo con il 70%. E’ quanto emerge dall’ultimo report di OpenSignal, “The global state of networks”, che ha analizzato le connessioni mobili in 95 Paesi, e ha verificato che in 46 di questi più della metà del tempo trascorso a navigare con un device mobile è attraverso connessioni WiFi.

“Abbiamo verificato alti livelli di connessioni mobili WiFi sia in paesi dove la banda larga mobile è più sviluppata e conta su una copertura maggiore del territorio, sia in quelle dove il network è più limitato”, si legge nel report.

Quanto alle connessioni 3G e 4G, il report evidenzia che il primo è ancora uno standard di connessione fondamentale nella maggior parte dei Paesi, mentre le velocità di connessione variano molto a seconda degli Stati, passando dai 41,3 Mbps della Corea del Sud ai 2,2Mbps dell’Afghanistan.

C’è un grande divario tra le connessioni 3G più lente e le prestazioni più veloci del 4G, si legge nel report, le connessioni Cdma Ev-Do, per esempio, contano su una velocità media in download di 1 Mbps, mentre le più potenti Lte-Advanced possono portare la velocità di connessione oltre i 30 Mbps.