Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Un centro per la connettività “M2M”

27 Mag 2009
Per Orange Business Services l’apertura del centro IMC
rappresenta una fase fondamentale della propria strategia
Real-Time Business, volta allo sviluppo di soluzioni per le
comunicazioni in tempo reale destinate alle aziende
multinazionali e conferma l’intenzione della società di
diventare uno dei leader mondiali nel campo M2M.
Con oltre un milione di schede SIM M2M attive in Europa, reti
mobili in 29 paesi e una rete fissa che si sviluppa
ininterrottamente in 220 nazioni e territori, Orange Business
Services è un’azienda leader nella connettività M2M.
Grazie alla creazione del centro IMC, Orange Business Services
mette le proprie esperienza e capacità nell’assistenza clienti
al servizio della connettività M2M; il centro, infatti, è
destinato sia alle aziende OEM (Original Equipment Manufacturer)
i cui prodotti e servizi comprendano la tecnologia M2M, sia alle
aziende nazionali e multinazionali.
A questo scopo, Orange Business Services ha scelto di affidarsi
alla riconosciuta competenza di Mobistar, una delle filiali del
gruppo Orange.
 

 

Per soddisfare al meglio le richieste del mercato e fornire i
servizi più adeguati, il centro IMC adotta un approccio
flessibile e completamente integrato per ciascun cliente e
l’offerta varia dalla consulenza prima dell’adozione di una
soluzione M2M all’assistenza post-vendita per la soluzione
scelta.
Il centro IMC sviluppa e fornisce schede SIM e offerte per la
connettività specifiche per le applicazioni M2M adattandosi al
settore, alle operazioni e ai problemi di ogni azienda,
indipendentemente dall’ubicazione di quest’ultima.
Attualmente, la tecnologia M2M trova applicazione nei campi più
diversi come gestione delle flotte, telemetria e manutenzione in
modalità remota e si rivolge a tutti i segmenti di business e a
tutte le aziende, indipendentemente dalle loro dimensioni.
Il centro IMC coniuga le esperienza e competenze maturate in
consulenza, innovazione, integrazione e gestione dei progetti e
basa la sua ragion d’essere su una conoscenza dell’ecosistema
M2M che non ha rivali. La sua capacità di innovazione, poi, si
manifesta al meglio grazie alle risorse degli Orange Labs.

 

Grazie alla sinergia tra tutti questi atout, IMC annuncia di aver
acquisito il suo primo cliente, i-Axes.
Barbara Dalibard, CEO di Orange Business Services, ha dichiarato:
“le soluzioni M2M sono al centro della nostra strategia. Siamo
stati dei precursori in questo ambito e adesso guardiamo ancora
più avanti. Ora che il mercato sta realmente iniziando a
decollare, siamo pronti a offrire ai nostri clienti le migliori
soluzioni M2M adattate alle peculiari necessità di ciascuno,
come dimostra l’apertura del Centro Internazionale M2M a
Bruxelles.”
Orange Business Services, una delle forze che hanno favorito lo
sviluppo e la diffusione mondiale dei sistemi M2M è anche
impegnata nella definizione di una nuova generazione di schede
SIM M2M, attività che si colloca nell’ambito del programma
varato dalla società per la standardizzazione delle tecnologie
M2M.