C'è una telco dietro l'affaire Mediaset Premium? - CorCom

RUMOURS

C’è una telco dietro l’affaire Mediaset Premium?

Secondo un report Mediobanca si profilerebbe un accordo Vivendi-Biscione in quota paritaria al 40% più un 20% in capo a una società di Tlc. E’ il piano Premium Plus: riflettori puntati su Tim e Telefonica

08 Ago 2016

Mila Fiordalisi

Telecom coinvolta nell’affaire Mediaset Premium? Potrebbe essere a leggere il report di Mediobanca in cui si evidenzia un possibile accordo fra Vivendi, il Biscione e “una telco”. La notizia ha fatto subito scalpore, ma chi ha letto dietro alle indicazioni un coinvolgimento della società capitanata da Flavio Cattaneo potrebbe aver frainteso.

Intanto stando a quanto riferisce l’agenza di stampa Ansa – citando fonti vicine alla società di tlc – “non c’e’ alcun coinvolgimento di Telecom Italia nella vicenda di Mediaset Premium”. Dunque di quale telco si tratta? E in cosa consisterebbe l’accordo? L’ipotesi di Mediobanca prevede in una spartizione della pay tv a metà fra Vivendi (alias l’azionista di maggioranza di Telecom) e il Biscione, ciascuno in quota al 40%, più una quota del 20% che potrebbe essere rilevata da una società telco. Un piano che avrebbe anche un nome: Premium Plus. Di qui il due più due che ha fatto accendere i riflettori su Telecom. Vero è però che nel capitale di Mediaset Premium, con una quota dell’11% c’è un’altra telco: la spagnola Telefonica, ex azionista di maggioranza della nostrana Tim. Un ritorno di fiamma?