Unidata debutta in Borsa: +4,46% sul prezzo di offerta - CorCom

L'OPERAZIONE

Unidata debutta in Borsa: +4,46% sul prezzo di offerta

Al primo giorno di negoziazione, le azioni dell’operatore laziale di telecomunicazioni arrivano a 13,58 euro, con una capitalizzazione a fine giornata di 33,1 milioni

17 Mar 2020

D. A.

Unidata debutta in borsa e lo fa col botto, soprattutto considerato il momento attuale. Ieri ha infatti avuto inizio la negoziazione delle azioni del gruppo di Tlc sul mercato Aim Italia, azioni che hanno chiuso con un prezzo di 13,58 euro in aumento del 4,46% rispetto al prezzo di offerta pari a 13 euro. La capitalizzazione a fine giornata risulta quindi pari a 33,1 milioni euro. Nella prima giornata di negoziazione sono state complessivamente scambiate sul mercato 42.700 azioni per un controvalore di oltre 550 mila euro. Nel processo di quotazione, Unidata è stata assistita da EnVent Capital Markets quale Nomad e Global Coordinator dell’operazione.

Lo sviluppo dell’azienda

Unidata è un operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio. Fondata nel 1985 da tre soci tuttora in azienda, dispone di una rete in fibra ottica di oltre 2000 km in continua espansione, una rete wireless e un data center proprietario, fornendo a oltre 6.500 clienti business, wholesale e residenziali servizi di connettività a banda ultralarga con architetture di rete Ftth (Fiber to the Home), connettività wireless, servizi in VoIp, servizi in cloud e altre soluzioni dedicate, con un elevato livello di affidabilità e sicurezza. Altre attività in fase di start-up operativo riguardano l’Internet of Things (IoT), con lo sviluppo e fornitura di soluzioni per il mercato della domotica e Smart City.

WHITEPAPER
Come dotare i dipendenti di una connettività enterprise in pochi step?
Networking
Telco

“Siamo molto orgogliosi di questo nuovo traguardo soprattutto nelle difficili circostanze del momento”, comunica l’azienda in una nota. “Il primo giorno di negoziazione è stata per Unidata una giornata emozionante sia per l’ingresso ‘formale’ in Borsa con l’inizio delle negoziazioni delle nostre azioni sia per l’interesse riscontrato da parte degli investitori. Nel corso di una mattinata complessa che ha visto una forte volatilità di numerosi titoli con forti picchi al ribasso ed al rialzo, il nostro titolo ha mantenuto un andamento lineare a partire dal prezzo di apertura fino ad essere sospeso al rialzo chiudendo poi positivamente toccando quasi i 14 euro. Siamo quindi molto soddisfatti dell’andamento delle negoziazioni odierne. Il nostro posizionamento di punta nel settore sempre più strategico delle telecomunicazioni e di Internet, il nostro impegno nella R&S e la costante passione nell’affrontare le sfide motivano e rafforzano sempre di più la nostra fiducia nel futuro; continueremo a fare tutto quanto opportuno per affrontare questa nuova fase aziendale con energia ed impegno condividendo con la comunità finanziaria i nostri nuovi progetti e risultati”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA