Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Vodafone a un passo dalla cessione di Sfr

Il 44% di quota potrebbe essere rilevato da Vivendi già entro fine mese. Il colosso francese dei media pronto a liberarsi del 20% di partecipazione in Nbc Universal

18 Gen 2011

Vodafone sarebbe vicina alla vendita della sua quota del 44%
nell’operatore mobile francese Sfr: la partecipazione verrebbe
ceduta a Vivendi (che già possiede il resto di Sfr) per 7 miliardi
di sterline, secondo quanto riporta il quotidiano The Mail.
L’accordo potrebbe avere luogo già questo mese.

Prosegue così la strategia delle dismissioni delle partecipazioni
di minoranza che ha permesso all’Ad del colosso britannico
Vittorio Colao di riconquistare la fiducia dei suoi azionisti (e
intanto il titolo Vodafone in Borsa ha risentito positivamente dei
rumors sulla prossima cessione della quota di Sfr a Vivendi).

Le fonti della stampa britannica sostengono che Vivendi avrà il
contante necessario per chiudere l’operazione Sfr grazie alla
vendita di alcune attività: in particolare, il colosso francese
dei media dovrebbe completare nelle prossime settimane la cessione
del 20% di Nbc Universal al gruppo americano della cable Tv
Comcast. Questa vendita dovrebbe fruttare a Vivendi, continua la
stampa Uk, 7 miliardi di dollari o 4,5 miliardi di sterline.