Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'OPERAZIONE DA 7,7 MILIARDI

Vodafone al rush finale: ha il 75% di Kabel Deutschland

Il gruppo britannico ha superato la soglia minima necessaria per convalidare la sua offerta da 7,7 miliardi per l’operatore via cavo tedesco. Ora la palla passa all’Antitrust Ue

13 Set 2013

E.L.

Vodafone ha vinto la sua battaglia per conquistare Kabel Deutschland, superando la soglia del 75%, che è il minimo delle azioni che doveva incamerare per convalidare la sua offerta da 7,7 miliardi di euro. Se non avesse raggiunto quella soglia Vodafone, come annunciato nei giorni scorsi, non avrebbe portato avanti l’operazione. Il pressing sugli azionisti è quindi andato a buon fine e la strategie della compagnia – ovvero quello di non alzare l’offerta di 87 euro per azione, comprensivi di 2,50 euro per il dividendo, sul 75% delle azioni – ha portato frutti. L’operazione deve ora passare al vaglio delle autorità antitrust della Commissione Europea.

“Abbiamo raggiunto il 75%” annuncia il gruppo britannico in un comunicato. Dopo aver incassato 130 miliardi di dollari per la vendita della sua partecipazione in Verizon, Vodafone lo scorso 11 settembre ha lanciato un’offerta da 87 euro ad azione e il pagamento di un dividendo di 2,50 euro per Kabel, con la quale punta a migliorare la sua offerta di tv e telefonia fissa in Germania.

L’azienda ha reso noto che lunedì sarà pubblicata una nota con gli azionisti che non hanno aderito all’offerta. Timori per il buon esito dell’operazione erano emersi il 9 settembre. Secondo il Financial Times, a due giorni dal termine ultimo per l’adesione al takeover, diversi azionisti di Kabel Deutschland non avevano ancora accettato l’offerta, allo scopo di spuntare un prezzo più alto. In particolare, secondo quanto riportato oggi dal Guardian, la settimana scorsa l’hedge fund Elliot Capital Advisors aveva raddoppiato la sua quota in Kabel Deutschland, raggiungendo il 10,9%.

Tassativo il diniego di Vodafone, che alla fine ha confermato il prezzo di acquisto, 87 euro per azione, comprensivo dei 2,50 euro per il dividendo. Vodafone ha procrastinato al 30 settembre la dead line per la cessione di azioni ancora in mano agli azionisti di minoranza dell’azienda tedesca.

Kabel Deutschland conta 8 milioni di clienti di tv via cavo, l’acquisizione consentirà di offrire pacchetti più competitivi per tv, linea fissa e servizi a banda larga ai propri clienti mobile. Secondo l’Ap, nel quadro dell’operazione vanno messi in conto anche i 3 miliardi di euro di debito che pesano sulle casse di Kabel Deutschland, il deal raggiunge un valore complessivo di 10,7 miliardi di euro.

Dopo la Germania il paese su cui Vodafone vuole investire è la Grecia. L’annuncio è arrivato oggi dopo il meeting tra il ceo Vittorio Colao e il premier greci Antonis Samaras. “L’investimento sarà per sviluppare il 4G”, ha detto Colao.