Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL PROGETTO

Vodafone gioca d’anticipo sul 5G, debutta la Giga Network

L’infrastruttura 4,5G fa leva sulle soluzioni software più innovative di Big Data, AI e algoritmi intelligenti per adattare dinamicamente velocità e coperture alle esigenze e ai flussi di traffico dei clienti. Via anche alla nuova offerta “Fully Unlimited”

18 Ott 2018

Vodafone gioca d’anticipo sul 5G e presenta la Giga Network 4.5G, la nuova generazione di rete che supera la soglia di 1 Gigabit al secondo. La Giga Network fa leva sulle soluzioni software più innovative di Big Data, AI e algoritmi intelligenti per ottimizzare e adattare dinamicamente performance, velocità e coperture alle esigenze e ai flussi di traffico dei clienti, e integra tutte le più avanzate tecnologie per rispondere all’accresciuta domanda di qualità e di quantità di dati.
Le soluzioni tecnologiche della Giga Network – disponibili oggi su rete 4G e 4.5G – sono predisposte e contengono già gli elementi evolutivi del 5G.

Progettata dal centro di Ricerca e Sviluppo di Vodafone, la rete può contare sull’integrazione di quattro centri di ingegneria di rete di eccellenza a Milano, Dusseldorf, Londra e Madrid. Da ottobre è disponibile a 1 Gigabit al secondo in 17 città (Roma, Milano, Napoli, Palermo, Genova, Torino, Novara, Brescia, Bologna, Vicenza, Ancona, Firenze, Livorno, Taranto, Salerno, Agrigento, Catania), con l’obiettivo di arrivare a 23 città entro l’anno.  Da novembre la rete 4.5G a oltre 1 Gigabit al secondo sarà disponibile inizialmente in 2 città.

Tra le tecnologie disponibili il VoLTE (Voice over Long Term Evolution) che consente di effettuare chiamate e contemporaneamente navigare su rete 4G e 4.5G, assicurando tempi ridotti di set up della chiamata, insieme ad una elevata qualità della voce. Grazie al Mimo (Multiple Input Multiple Output) i segnali vengono trasmessi dalla rete e ricevuti dai terminali su 4 antenne, permettendo di raddoppiare la capacità e la velocità di trasmissione. Altra caratteristica è la Carrier Aggregation: gli apparati di rete combinano più frequenze all’interno di una stessa connessione e permettono di offrire velocità più elevate.

Da ottobre è disponibile su tutto il territorio nazionale, Vodafone raddoppierà la copertura europea entro il 2019 grazie al Narrowband IoT. Il sistema Rappresenta il primo passo nell’introduzione della tecnologia 5G e permette di incrementare esponenzialmente il numero di oggetti connessi in rete, garantendo una copertura pervasiva e maggiore efficienza energetica.

Queste tecnologie si combinano con applicazioni avanzate di analisi di Big Data e di Intelligenza Artificiale.
La rete inoltre migliora la performance nel rispetto dell’ambiente attraverso l’utilizzo di apparati multi-tecnologia di nuova generazione e ad alta efficienza, che spengono in automatico alcune componenti capacitive nelle ore di basso traffico, con un risparmio di 20GWh/anno pari a 8000 tonnellate di CO2 (26.000 alberi).

I clienti potranno dunque beneficiare di una riduzione del 60% della latenza e di una vellocità a 1 Gigabit al secondo, raddoppiata in due anni. Si potranno caricare siti e app istantaneamente, guardare i video al massimo della qualità, sempre e ovunque. Il 99,9% del tempo sarà senza e migliorata del 30% la continuità di chiamata dei clienti con VoLTE.
Sul fronte sicurezza Vodafone offre ai clienti un sistema integrato di sicurezza che può scalare dai singoli fino alle aziende più complesse, implementato negli apparati centrali della rete dati, provvedendo a costanti aggiornamenti per rendere la rete più sicura.

Con la Giga Network arriva Unlimited Red+, la prima offerta consumer “Fully Unlimited” di Vodafone, che include Giga, minuti e messaggi illimitati, 1000 minuti di chiamate internazionali, 5 Giga di Roaming extra UE a 39,99 euro al mese.
L’evoluzione della Giga Network apre la strada allo sviluppo del 5G che raggiungerà velocità superiori ai 10 Gigabit al secondo e latenza di circa 10 millisecondi, garantendo in contemporanea un elevato numero di oggetti connessi alla rete, che potrà arrivare fino al milione per chilometro quadrato.

Vodafone – che si è recentemente aggiudicata blocchi di frequenze in tutte le bande disponibili nell’ambito dell’asta 5G indetta dal Mise –  è capofila della sperimentazione 5G a Milano e area metropolitana, con l’obiettivo di coprire l’80% della popolazione entro dicembre 2018 per trasformarla nella capitale europea del 5G.

La compagnia sta lavorando con 38 partner industriali e istituzionali per realizzare oltre 40 progetti negli ambiti sanità e benessere, sicurezza e sorveglianza, smart energy e smart city, mobilità e trasporti, manifattura e 4.0, education e entertainment, digital divide. Questi progetti sono volti a verificare nuovi modelli di business e di servizio che vedono aziende di settori diversi collaborare per creare servizi nuovi per consumatori e imprese, che potranno aprire nuovi settori di attività.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

5
5g
V
Vodafone