Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LE STIME DEGLI ANALISTI

Vodafone: investitori fiduciosi nonostante stime crescita in calo

Secondo le stime degli analisti nel trimestre aprile-giugno le revenue sarebbero stabili (+0,6%) in linea con l’andamento del primo quarter ma al di sotto del +2,6% registrato a fine 2011. Pesa la crisi economica in Europa e la forte concorrenza in Italia. Per i dividendi decisive le performance di Verizon

16 Lug 2012

F.Me.

Fatturato stabile per Vodafone nel trimestre che si è concluso a giugno. Gli analisti prevedono una crescita delle revenue di soli 0,6% a fronte dello 0,7% del primo trimestre e del rispetto al 2,3% registrato nei tre mesi precedenti. Nonostante l’andamento della crescita al ribasso gli investitori si dicono però fiduciosi. E a convincere sono soprattutto i progetti dell’operatore annunciati in Australia – il deal da 480 milioni di dollaricon Telstra – e queli relativi ad un progetto di network sharing in Irlanda che segue la joint venture con Telefonica in Uk. L’acquisizione di Cable & Wireless per un miliardo di dollari accrescerà inoltre la quota nel mercato fisso britannico.

Secondo Citywire la società paga però in modo significativo il calo dei ricavi in Europa, soprattutto in Italia. Sui conti della società pesa la crisi economica e, in Italia, la forte concorrenza .

Tuttavia in soccorso a Vodafone arriverà il 45% detenuto in Verizon Wireless, secondo l’analisi di Liberum Capital secondo cui l’operatore Usa darà occasione alla società guidata da Colao di pagare i dividendi straordinari agli azionisti.

James Britton di Nomura ha detto che Verizon Wireless rappresenterà quasi il 60% per cento dei guadagni di Vodafone”.

Intanto Vodafone e Kpn hanno siglato un accordo pilota per la condivisione delle infrastrutture nei Paesi Bassi con l’obiettivo di valutare una possibile riduzione dei costi e un miglioramento della copertura.