Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA TRIMESTRALE

Vodafone Italia: ricavi servizi a 1,2 miliardi. Cresce il business rete fissa

Nel primo trimestre fatturato a -6,5%. Pesa l’ottemperanza al provvedimento cautelare Antitrust che ha portato la compagnia a sospendere l’adeguamento tariffario previsto con il ritorno alla tariffazione mensile. Salgono i clienti 4G (+29,6%) e in fibra (+68,5%)

25 Lug 2018

F. Me

Il provvedimento Antitrust sulle tariffe pesa sui conti di Vodafone Italia.  La compagnia chiude il trimestre al 30 giugno 2018 con ricavi da servizi a 1.231 milioni di euro (-6,5% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente). “La performance finanziaria – spiega una la nota dell’azienda – del trimestre è stata principalmente condizionata dalla piena ottemperanza al provvedimento cautelare adottato dall’Antitrust, che ha portato Vodafone a scegliere di sospendere l’adeguamento tariffario previsto con il ritorno alla tariffazione mensile e, in parte, dalla accelerazione delle dinamiche competitive sul segmento mobile, parzialmente compensata dalla crescita dei ricavi e della base clienti di rete fissa”.

Buone le performance dei clienti: crescono gli utenti 4G che raggiungono quota 12,6 milioni, in crescita del 29,6% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente (+ 2,9 milioni di clienti).

La rete 4.5G fino a 1Gigabit al secondo è disponibile in 10 città (Milano, Firenze, Palermo, Verona, Torino, Bologna, Napoli, Roma, Genova e Padova). La copertura della rete 4G raggiunge il 98,1% della popolazione in oltre 7.182 comuni, di cui oltre 2000 in 4G+.

I ricavi da servizi di rete fissa sono pari a 257 milioni di euro (+7,1% ). Continua la crescita dei clienti di rete fissa con 2,8 milioni di clienti, di cui 2,6 milioni in banda larga in crescita del 13,8% (+310 mila rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente).

I clienti in fibra hanno raggiunto quota 1,3 milioni, con una crescita di 518.000 clienti rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente (+68,5%).

I servizi in fibra sono disponibili in 1.685 città italiane, di cui 12 coperte dalla fibra fino a 1 Gigabit al secondo, attraverso la partnership con Open Fiber.

A maggio 2018 Vodafone è stata riconosciuta la miglior rete mobile d’Italia per qualità del servizio voce e dati, sulla base dell’ultima indagine effettuata in Italia da P3 Communications, società leader nel mercato dei test comparativi sulle reti mobili.

A luglio 2018 Vodafone ha effettuato ha prima connessione dati in 5G conforme allo standard del 3GPP, nell’ambito della sperimentazione promossa dal MiSE, di cui Vodafone è capofila a Milano. Con un investimento di 90 milioni di euro, Vodafone coprirà con il 5G l’80% di Milano e area metropolitana entro dicembre 2018, e ne completerà la copertura entro il 2019.

Tra le iniziative commerciali lanciate da Vodafone per valorizzare il primato della propria rete: la nuova offerta convergente ‘Vodafone One Pro’ che include Fibra e 4.5G con minuti illimitati e Giga illimitati sulle app preferite, l’accordo con Sky sui contenuti con ‘Sky Sport Mix HD’ solo per i clienti Vodafone TV, e le offerte ‘Vodafone Unlimited’ che includono minuti illimitati e Giga illimitati sulle app preferite.

La capogruppo chiude il primo trimestre  dell’esercizio 2018-2019 con ricavi da servizi organici a 9,85 miliardi di euro in crescita dello 0,3%. I  ricavi totali di gruppo si sono attestati a 10,9 miliardi in calo del 4,9%, scontando l’effetto cambi e, spiega una nota, la vendita di Vodafone Qatar. Il gruppo conferma la guidance sulla crescita dell’Ebitda organic adjusted tra l’1% e il 5 %.

“La crescita del fatturato dei servizi organici di gruppo è rallentata durante il primo trimestre, in linea con le aspettative – commenta il ceo Vittorio Colao – La maggior parte delle nostre attività ha performato bene, con uno slancio costante in Germania, e ulteriori miglioramenti nel Regno Unito e una continua crescita in AMAP. La nostra performance commerciale è stata solida, con ulteriori guadagni di quote di mercato a banda larga in Europa, un numero record di clienti che hanno adottato le nostre proposte convergenti e il continuo successo della nostra piattaforma IoT leader a livello mondiale”.

In India “dove la competizione è intensa, abbiamo ricevuto l’approvazione dal Dipartimento delle Telecomunicazioni per la fusione di Vodafone India e Idea Cellular, che ci consente di chiudere entro la fine di agosto, consentendoci di sbloccare sostanziali sinergie – conclude – Le prestazioni complessive del Gruppo (compresi i buoni progressi nella riduzione dei costi operativi totali per il terzo anno consecutivo) ci forniscono la fiducia per ribadire le nostre previsioni per l’anno”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

4
4G
V
vodafone italia

Articolo 1 di 5