Vodafone: sei mesi di crescita "a tutto tondo", copertura 4G al 97% - CorCom

BILANCI

Vodafone: sei mesi di crescita “a tutto tondo”, copertura 4G al 97%

Fatturato da servizi a 2,62 miliardi (+1,7%) e impennata del 10% dell’Ebitda a 1,10 miliardi. Mobile trainato da consumer prepagato e consumo dati. Utenti in forte crescita: +3,3 milioni in un anno. In aumento del 9,6% la clientela a banda larga fissa. Raggiunti oltre 6.700 comuni con il 4G

15 Nov 2016

Andrea Frollà

Vodafone Italia archivia il primo semestre 2016 con fatturato, margini e clienti in aumento. Al 30 settembre di quest’anno la compagnia registra ricavi da servizi a quota 2,62 miliardi (+1,7% rispetto allo stesso periodo 2015), spinti da un miglioramento dell’Arpu (ricavi medi per utente, ndr) in entrambi i segmenti fisso e mobile.

Nello specifico, la componente mobile si conferma predominante e nei primi 6 mesi dell’anno arriva a toccare i 2,19 miliardi crescendo dell’1,5%. A trainarla i risultati positivi nel consumer prepagato, la corsa sostenuta del consumo dati (+54%) e del numero di clienti connessi in 4G (7,3 milioni per un aumento di 3,3 milioni rispetto al dato di settembre 2015).

Per quel che riguarda la componente fissa, il fatturato si attesta sui 428 milioni crescendo del 2,6% grazie all’aumento deciso dei clienti a banda larga fissa (2 milioni, +9,6%), con la metà dei nuovi abbonati che ha scelto di connettersi in fibra ottica.

Segno positivo anche per l’Ebitda, che cresce più veloce dei crescita dei ricavi e si attesta a quota 1,10 miliardi (+10,3%), pari al 36,7% dei ricavi totali. Quest’ultimo indice migliora di 2,6 punti percentuali.

WHITEPAPER
Omnicanalità e mobile experience non sono la stessa cosa. Scopri le strategie di mobile marketing
Marketing
Mobility

In Italia Vodafone ha raggiunto al 31 ottobre una copertura della rete 4G pari al 97% della popolazione: 6.736 comuni, di cui mille in 4G+. I servizi in fibra sono attualmente disponibili in 404 città italiane e raggiungono 10,3 milioni di famiglie e imprese.

Recentemente la telco ha lanciato la prima offerta commerciale in fibra in Italia fino a 1 Gigabit al secondo a Milano, Bologna, Torino e Perugia. In virtù della partnership con Enel Open Fiber, l’obiettivo è di portare la connettività a banda ultralarga nelle case dei clienti in 250 città. Vodafone ha inoltre portato la fibra super veloce nei distretti industriali italiani di Moncalieri (TO), Cologno Monzese (MI), Carpi (MO), Modena, Forlì Ospedaletto (FC), Modugno (BA), Surbo (LE) e Arzano (NA).

Nel semestre in esame, Vodafone ha chiuso con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali il primo contratto per la fornitura di servizi di connettività dati per la pubblica amministrazione centrale. L’accordo, spiega la compagnia, si inserisce nel più ampio quadro della gara Consip per il Sistema Pubblico di Connettività, che consente alle PA, sia centrali che locali, di avere Vodafone come proprio partner.

Tramite il programma Care Vodafone ha lanciato diverse iniziative: Soddisfatti o Rimborsati sulla rete 4G, Soddisfatti o Rimborsati sui Servizi Digitali, giornate di navigazione gratuita in occasioni speciali, Giga in regalo sulla base degli anni in Vodafone, e l’eliminazione del roaming per abbonamenti e imprese. Soddisfazione anche sul fronte del rapporto mobile con i clienti: il 65% dei clienti utilizza l’applicazione My Vodafone, punto di contatto e di assistenza in evoluzione.