Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

PRIMO PIANO

Vodafone Towers-Inwit, ecco i dettagli della fusione. Ma il deal con Tim rischia di slittare

Sul sito della tower company i documenti relativi al progetto. Intanto l’operazione di network sharing fra le due telco italiane finisce nel mirino dell’Antitrust Ue

20 Nov 2019

Mila Fiordalisi

Direttore

Il progetto di network sharing che vede protagoniste Tim e Vodafone rischia di slittare rispetto ai “desiderata” delle due aziende. Il contratto è stato perfezionato a luglio scorso e stando alla roadmap, nel suo iter procedurale, doveva “chiudersi” entro l’anno. Ma le cose, stando a quanto anticipa Il Sole 24Ore, rischiano di mettersi di traverso. Il dossier è finito sul tavolo della Commissione europea e l’Antitrust Ue avrebbe inserito l’operazione sotto la categoria “concentrazione”, diversamente da quanto auspicato dalle due telco. Il semaforo “giallo” fa scattare tutta una serie di procedure: notifica da parte delle due telco e risposta dell’Authority europea entro 25-35 giorni. Il tutto se non ci saranno ulteriori osservazioni in merito che potrebbero far slittare le tempistiche di mesi.

È possibile che si faccia chiarezza sulla questione durante la prossima Assemblea di Inwit convocata per il 19 dicembre durante la quale è prevista l’approvazione del progetto di fusione per incorporazione in Inwit di Vodafone Towers – la società in cui sono confluite le torri nazionale della telco – nonché dello statuto della “newco” delle torri (nello stesso giorno si terrà l’Assemblea di Vodafone per ratificare la fusione già approvata). Tim e Vodafone avranno inizialmente una quota paritetica del 37,5%, incassando ciascuna 213,75 milioni. Dopodiché si punterebbe ad ampliare il flottante pur mantenendo il controllo della newco al 50,1% congiunto.

Intanto sul sito di Inwit è stata pubblicata tutta la documentazione relativa all’operazione con Vodafone: ammonta a 2,14 miliardi la valutazione del 43,4% di Vodafone Towers acquisito da Inwit, dato che emerge dalla Relazione illustrativa del progetto. Il piano di combine ha previsto un finanziamento bancario per 2,97 miliardi.

I DOCUMENTI

La Relazione illustrativa sul progetto Inwit-Vodafone Towers

Il Progetto di fusione per incorporazione di Vodafone Towers in Inwit

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

I
inwit
T
tim
V
vodafone towers

Approfondimenti

N
network sharing tim vodafone

Articolo 1 di 5