Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

IL RICONOSCIMENTO

Wind, a Maximo Ibarra il premio “Aquila d’Oro” 2013

L’Ad di Wind riceve il trofeo nella sezione “Impresa e Sviluppo Economico” destinato alle personalità di origine abruzzese che si sono distinte sul lavoro

09 Set 2013

P.A.

Maximo Ibarra, amministratore delegato e direttore generale di Wind, è stato insignito del prestigioso riconoscimento “Aquila d’Oro” 2013, nella sezione “Impresa e Sviluppo Economico”. La premiazione è avvenuta venerdì scorso presso l’Auditorium di via Rieti a Roma.

L’iniziativa, giunta alla sua ottava edizione, premia “i discendenti dei popoli italici, di origine abruzzese, che si sono affermati in importanti settori lavorativi e culturali e/o persone che si sono distinte nelle azioni promosse a favore del nostro Paese”.

Il Trofeo “Aquila d’Oro” 2013 è stato assegnato dall’associazione “Corfinium Onlus” a Maximo Ibarra, originario di Sulmona, “per una carriera dedicata all’innovazione ed allo sviluppo strategico e di mercato delle telecomunicazioni, uno dei settori di punta della grande impresa italiana, contribuendo così alla crescita economica ed alla diffusione dei servizi digitali nel nostro Paese”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

M
maximo ibarra
W
Wind