Wind e Bnl mettono il mobile payment a servizio delle Pmi

Per imprese e professionisti l’offerta “All Inclusive Unlimited” integrata con il Samsung Galaxy S5 e con la soluzione Pos “Mobo” della banca. Valerio Marra: “Forniamo strumenti adeguati alle evoluzioni del mercato”

30 Lug 2014

E.L.

Wind e Bnl si alleano in nome dei pagamenti elettronici. E’ stato siglata una partnership dedicata a liberi professionisti e Pmi per fornire loro un servizio integrato.

Grazie a questo accordo, il cliente potrà usufruire di un’offerta mobile “All Inclusive Unlimited” di Wind, di uno smartphone Samsung Galaxy S5 e dell’innovativa soluzione di mobile Pos “Mobo” di Bnl POSitivity, società dedicata alla gestione dei servizi di pagamento. Bnl, inoltre, offrirà l’opportunità di sottoscrivere un conto corrente Revolution Small Business a condizioni particolarmente vantaggiose.

Wind continua a puntare su semplicità e chiarezza dei servizi innovativi, come quello lanciato in partnership con Bnl, che consentono ai clienti di adattarsi velocemente al mondo del mobile payment – afferma Valerio Marra, direttore Commercial Department di Wind – L’azienda conferma l’interesse a collaborare con banche ed istituti di credito, in modo da fornire offerte e strumenti adeguati alle evoluzioni del mercato”.

La collaborazione tra Wind e Bnl si pone l’obiettivo di sviluppare una soluzione completa che permetta di accettare pagamenti in mobilita’, puntando sull’ampia diffusione degli smartphone. In questo modo sarà più semplice per liberi professionisti e piccole e medie imprese adeguarsi alle recenti disposizioni normative che prevedono l’obbligo di accettare pagamenti anche con carte.

WHITEPAPER
Pagamenti digitali: come ottimizzare la gestione delle spese aziendali centralizzate?
Pagamenti Digitali
Digital Payment

“Bnl – afferma Arianna Azzolini, responsabile Daily Banking Bnl Gruppo Bnp Paribas – continua ad investire in innovazione e nuove tecnologie nella convinzione che fare banca oggi significhi anche saper rispondere a bisogni evoluti e i pagamenti elettronici ne rappresentano un esempio sempre più comune. L’accordo con Wind nasce dalla volontà di contribuire a diffondere ulteriormente questi servizi nella vita quotidiana delle persone, non solo professionale ma anche privata”.

La nuova offerta parte da un costo base di 38 euro mensili, che include un Samsung Galaxy S5, chiamate e Sms illimitati, 2GB di traffico Internet e il servizio di mobile Pos “Mobo” di Bnl POSitivity a condizioni esclusive riservate ai clienti Wind: nessun costo di attivazione, lettore carte in omaggio, nessun costo ricorrente o volume minimo di transazioni sul mobile Pos (il cliente paga in base all’utilizzo effettivo, con una commissione fissa dell’1,50% sull’importo delle transazioni), con evidenti vantaggi rispetto al POS tradizionale.

L’attivazione di Mobo è estremamente semplice e rapida e può essere effettuata in pochi minuti direttamente on line. Il contratto, inoltre, puo’ essere associato a un conto corrente bancario già attivo.

Mobo è un device certificato ai massimi livelli di sicurezza da Visa, MasterCard e Consorzio Bancomat: l’apparecchio si collega allo smartphone tramite il Bluetooth e supporta le carte di tutte le tecnologie disponibili (Contactless, Chip&PIN, banda magnetica). Le transazioni sono gestite tramite la App Mobo Bnl particolarmente intuitiva e di facile utilizzo. Uno strumento innovativo che consente di ricevere in modo semplice pagamenti in mobilità e di rivoluzionare le modalita’ di gestione degli incassi e del business: i professionisti possono, ad esempio, consultare la reportistica delle transazioni in tempo reale anche dalla App, configurare il catalogo prodotti e servizi con le relative promozioni ed avere le ricevute Pos digitalizzate.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
Bnl
M
mobile payment
V
valerio marra
W
Wind