Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

EDITORIA

Wind lancia la piattaforma dell’innovazione “trasparente”

Wind Transparency Forum il nome del progetto editoriale che darà spazio a storie ed esperienze sulla condivisione dei dati. E le migliori saranno premiate. L’Ad Ibarra: “In gioco la possibilità di creare un Paese più open”

07 Ott 2014

A.S.

“E’ importante oggi in Italia sostenere e sottolineare il valore della trasparenza. In gioco c’è la possibilità di creare un Paese più open, moderno e, soprattutto, ‘responsabile’. La trasparenza, infatti, è un antidoto alla corruzione e favorisce meritocrazia e rispetto delle regole”.

Così Maximo Ibarra (nella foto), amministratore delegato di Wind, presenta “Wind Transparency Forum”, piattaforma editoriale che raccoglie e valorizza progetti ed esperienze innovative legati alla trasparenza, in Italia e all’estero. “Di settimana in settimana una redazione, costituita ad hoc – spiegano dall’azienda – racconterà quanto di positivo sta avvenendo grazie alla condivisione aperta di dati e informazioni ed alle nuove forme di collaborazione on-line”.

Oltre alla redazione, saranno gli stessi utenti del web a segnalare e raccontare sul magazine le esperienze più interessanti e utili che hanno vissuto, con l’obiettivo di diffonderle e condividerle con la rete. Le idee migliori, suddivise nelle categorie “Istituzioni”, “Servizi” e “Progetti Digitali”, più “Le vostre storie”, categoria dedicata alle esperienze dirette degli utenti, verranno selezionate da un apposito comitato scientifico e riceveranno i “Wind Transparency Awards”, i premi della trasparenza.

“Wind, con questa iniziativa – si legge in una nota del gruppo – vuole promuovere il valore della trasparenza che da anni caratterizza il suo approccio al mercato ed, in particolare, la sua relazione con i clienti”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

M
maximo ibarra
W
Wind
W
Wind Transparency forum

Articolo 1 di 5