Wind: Moody's taglia il rating, ma l'outlook tiene - CorCom

IL DOWNGRADE

Wind: Moody’s taglia il rating, ma l’outlook tiene

Il downgrade da B1 a B2 segue l’annuncio del lancio di un’emissione per 3,75 miliardi. “Effetti sul debito”

09 Apr 2014

A.S.

L’agenzia di rating Moody’s ha tagliato il rating corporate family (Cfr) di Wind Telecomunicazioni Spa a “B2” dal precedente “B1”, con l’outlook che rimane stabile.

“Il downgrade segue l’annuncio della società della scorsa settimana del lancio di un’emissione pari a 3,75 miliardi di euro”, si legge nella nota con cui Moody’s ha motivato la propria decisione, sottolineando gli effetti sul debito di questa scelta dell’azienda.

Quanto alle previsioni di crescita per il 2014 Moody’s le rileva come “deboli”, prendendo in considerazione da una parte quelle che definisce prospettive economiche incerte a livello italiano e dall’altra la guerra di prezzi tra le compagnie telefoniche.

Argomenti trattati

Approfondimenti

M
moody's
R
rating
W
Wind