Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

IDC

Zte nella top five mondiale dei produttori di smartphone

Idc: nel secondo trimestre l’azienda ha consegnato otto milioni di pezzi distanziandosi da Htc solo di 0,5 punti percentuali e da Nokia di 1,4 punti. La quota di mercato sale al 5,2%. He Shiyou: “Premiato il nostro impegno nelle attività di ricerca e sviluppo”

02 Ago 2012

Lorenzo Stracquadanio

Cresca la quota di mercato di Zte. Nel secondo trimestre 2012 la società cinese si è posizionata nella top 5 dei produttori di smartphone e ha mantenuto il quarto posto per le spedizioni globali di telefoni cellulari. A dirlo la relazione “Worldwide Quarterly Mobile Phone Tracker” di Idc, secondo cui Zte nel secondo trimestre del 2012 ha consegnato otto milioni di smartphone distanziandosi da Htc solo per 0,5 punti percentuali e da Nokia per 1,4 punti percentuali.

I dati Idc hanno indicato una crescita del 300% delle vendite di smartphone Zte rispetto allo stesso periodo del 2011, con una quota di mercato globale pari al 5,2%. All’incremento delle vendite di smartphone hanno contribuito prevalentemente Cina e in altri grandi mercati esteri, quali Francia, Regno Unito e Stati Uniti.

“Gli ottimi risultati ottenuti da Zte nella vendita di smartphone sui mercati internazionali nel 2012 sono uno degli elementi che più hanno contribuito alla nostra considerevole crescita e dimostrano il costante impegno di Zte nel settore Ricerca e Sviluppo – commenta He Shiyou, Vicepresidente esecutivo e Direttore della Divisione Terminali di Zte – Con il recente lancio di Zte Grand X in Paesi come Cina, Turchia e Regno Unito siamo entrati nel mercato degli smartphone di fascia medio-alta e continueremo ad investire in questo settore , senza tralasciare la fascia entry level, caratterizzata da terminali competitivi quali lo Zte Kis.”

Nella seconda metà del 2012, Zte lancerà,lo smartphone quad core ultrasottile, Grand Era, caratterizzato da prestazioni e design di alto livello, che garantirà agli utenti un’eccezionale esperienza di mobile internet.

“Gli smartphone ricoprono una quota sempre più ampia dei nostri dispositivi mobili – spiega He Shiyou – Entrare a far parte dei cinque maggiori produttori di smartphone al mondo è un passo importante verso il nostro obiettivo di diventare uno dei tre principali produttori di telefoni cellulari a livello globale nel 2015.”

Le vendite di smartphone Zte nel 2011 sono ammontate a più di 15 milioni di dollari, con un aumento del 400% rispetto al 2010, rendendo l’azienda cinese il produttore di smartphone dalla crescita più rapida, immediatamente dopo Apple.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link