CORRIERE DELLE COMUNICAZIONI

Big Data e problematiche di gestione della privacy

Le principali problematiche legate alla privacy nella gestione di big data e di quelli che potrebbero essere gli sviluppi dell’attuale normativa in materia

Pubblicato il 15 Lug 2015

webinar-150616122121

La gestione e analisi di grandi database di dati, pur offrendo delle enormi potenzialità nello sviluppo di nuovi servizi e soluzioni, pone sicuramente delle problematiche rilevanti sotto il profilo della tutela della riservatezza, come dimostrato anche dall’attenzione prestata al tema dal Garante Privacy italiano e dal Data Protecion Working parti europeo. Il Webinar si propone di analizzare le principali problematiche legate alla privacy nella gestione di big data e di quelli che potrebbero essere gli sviluppi dell’attuale normativa in materia.

Il Webinar si rivolge a coloro che si si occupano della gestione di big data nelle aree marketing, ricerca, legale e sistemi informativi e sarà tenuto dall’Avv. Andrea Reghelin, dopo una specializzazione in organizzazione d’impresa e tecnologie dell’informazione, svolge dal 2004 l’attività di consulente direzionale nei settori del diritto dell’informatica e della responsabilità amministrativa degli enti dipendente da reato. Nel primo ambito, dopo essersi altresì perfezionato in “Computer forensics e investigazioni digitali” presso l’Università di Milano, supporta le aziende nell’implementazione dei sistemi di controllo di natura informatica e nell’effettuazione di attività di Digital Forensics nel rispetto delle normative vigenti. Nel secondo ambito si occupa della creazione e implementazione di Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo ex d.lgs. 231/2001 in realtà di diverse dimensioni quali società quotate, gruppi societari, anche multinazionali, e piccole e medie imprese. Si occupa inoltre di formazione aziendale sulle tematiche di competenza ed è autore di svariati articoli pubblicati su riviste specializzate.

Per maggiori informazioni e per iscriversi, cliccare qui.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2