Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MOBILE

Accelerazione di Vodafone sul 5G: primi test su smartphone su rete live

L’operatore pronto a lanciare in Europa le connessioni con il nuovo standard nella seconda metà del 2019. Al Mobile World Congress di Barcellona le prime “prove su strada”

20 Feb 2019

Il 5G è alle porte. Vodafone ha completato con successo i test realizzati con tre tipi smartphone: i nomi dei produttori saranno resi noti nel corso del Mobile World Congress di Barcellona e saranno lanciati nel 2019. La società si dichiara “pronta lanciare il 5G in diverse città europee nella seconda metà del 2019” e si candida a essere primo operatore al mondo a connettere smartphone 5G alla sua rete 5G live.

Durante il test l’operatore è stato in grado di effettuare una videochiamata in 4K senza interruzioni sulla sua rete, utilizzando velocità di download in 5G che saranno fino a 10 volte più veloci del 4G di oggi.

Sia gli smartphone che la rete 5G, dichiara l’azienda, erano pienamente compatibili con l’ultima versione dello standard del settore (Non-Standalone 5G – 3GPP’s ‘Release 15), che è stata approvata a dicembre 2018.

Vodafone ha già implementato una rete 5G nel centro di Barcellona. Durante il Mobile World Congress, che inizierà il 25 febbraio, un’auto percorrerà le strade della città misurando e riportando le velocità di 1,5 Gbps che la rete sta già raggiungendo.

Vodafone ha partecipato alle aste per le frequenze 5G nei suoi mercati europei. Oltre i due terzi dei singoli siti RAN di Vodafone nelle principali città europee dispongono già di un backhaul sufficiente a supportare le velocità di una rete 5G.

In particolare, su Milano l’azienda ha investito per costruire la prima rete 5G in Italia, coprendo oltre l’80% della città. Ad oggi, ha lanciato 31 use case in 5G, lavorando con 38 partner industriali e del settore pubblico. Gli use case appartengono ai settori della salute e del benessere; sicurezza e sorveglianza; smart energy e smart cities; mobilità e trasporti; manifattura e industria 4.0; formazione; entertainment; e il divario digitale.

Vodafone UK sta sperimentando il 5G in sette città, mentre Vodafone Germania ha vinto l’International Paul Pietsch Award nel 2019 per il suo lavoro nel rendere lo standard 5G adatto alla guida connessa e autonoma in futuro, utilizzando il suo 5G Mobility Lab e la pista di collaudo automatica vicino a Dusseldorf.

Per finire, Vodafone Spagna, che ha completato la prima chiamata al mondo in 5G al Mobile World Congress del 2018, ha siti 5G in sei città. La società sta inoltre supportando lo sviluppo di un intervento chirurgico in 5G, lavorando con L’Hospital Clinic di Barcellona, ​​per consentire a un chirurgo specialista di guidare un’operazione condotta da un altro chirurgo senza essere fisicamente presente.

“Le reti di Vodafone sono sempre più pronte per il 5G – ha detto Johan Wibergh, Chief Technology Officer di Vodafone Group -. Questo ci consentirà di offrire vantaggi significativi nel tempo a consumatori, imprese e società. Il nostro obiettivo ora è quello di ottimizzare l’esperienza del cliente prima di lanciare il 5G in alcune città europee entro la fine dell’anno”.

. “

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

5
5g
R
rete live
V
Vodafone

Articolo 1 di 5