Agic, joint venture con Advant: sprint a big data e intelligenza artificiale - CorCom

L'OPERAZIONE

Agic, joint venture con Advant: sprint a big data e intelligenza artificiale

Il gruppo acquisisce una partecipazione azionaria nella Pmi innovativa. Obiettivo diventare centro di eccellenza Microsoft sul fronte delle tecnologie di frontiera

19 Gen 2021

L. O.

Il Gruppo Agic si rafforza in ambito Data e Intelligenza Artificiale siglando un’alleanza con Advant, Pmi innovativa italiana in ambito tecnologico, attraverso l’acquisizione di una partecipazione azionaria. La joint venture, nata nel dicembre 2020, si presenta sul mercato dei servizi di consulenza per medie e grandi imprese, come riferimento in ambito business intelligence, gestione dei dati ed Intelligenza Artificiale, con oltre 70 risorse specializzate in tecnologie, processi e data scientist.

Obiettivo dell’operazione di Agic diventare centro di eccellenza Microsoft in ambito Data & AI. Le competenze specifiche del mondo Microsoft (Synapse Workspace, Power Platform, AI) unite ad ambiti tecnologici complementari, quali Oracle, Sap, Tableau, estese ai processi di Cpm, costituiscono il punto di forza dell’alleanza.

“Un processo di osmosi culturale – dice Stefano Volpe, Ceo Advant – per un’integrazione che sarà a favore della crescita del Gruppo e delle singole aziende che lo compongono, con un’offerta sempre più ampia e di qualità per i nostri clienti in Italia e all’estero”.

“L’estrazione di valore dai patrimoni informativi aziendali – si legge in una nota -, transazionali e destrutturati, la crescita esponenziale di generatori automatici di dati, l’esigenza di integrare fonti dati differenti, la necessità di sintetizzare velocemente, in tempo reale, gigantesche quantità di dati (Big Data), sono i fattori che indicano l’area dove si concentreranno i maggiori investimenti delle imprese nei prossimi anni”.

“Nonostante la pandemia in corso, nonostante l’evidente crisi economica, continuiamo – dice Roberto Cecilia Santamaria, Managing Partner Gruppo Agic – a guardare al futuro con determinazione, fiducia e ambizione. Per questo non ci accontentiamo dei risultati raggiunti, ma vogliamo continuare ad affermarci come leader di mercato, pronti a gestire tutte le sfide con la consueta passione e competenza e con lo sguardo sempre rivolto al futuro”.

Centro di eccellenza Microsoft

L’alleanza strategica configura, si legge in una nota, “un gruppo da oltre 20 milioni di fatturato, con oltre 250 professionisti altamente specializzati, partnership con l’Università La Sapienza e diversi altri atenei italiani su R&S per la realizzazione di progetti e prodotti di successo”.

Obiettivo immediato è quindi di operare affinché il Gruppo Agic, con l’innesto di Advant, diventi un centro di eccellenza Microsoft in ambito Data & AI, riconosciuto per competenza, qualità e dimensione: “Una joint venture – si legge nella nota – che rappresenta un booster per gli investimenti nelle aree dell’Intelligenza Artificiale, del Machine Learning, dei servizi Cognitive e Robotic Process Automation. L’interlocutore ideale per le aziende private e per la Pubblica Amministrazione in termini di consulenza direzionale e tecnologica volta a garantire la perfetta governance dei sistemi Ict”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA