Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Al fianco di Google per lo sviluppo di innovative soluzioni di contact center

11 Dic 2014

Avaya lavorerà al fianco di Google per lo sviluppo di soluzioni di contact center innovative per le aziende. La partnership coniuga l’expertise di Avaya nelle tecnologie per la gestione della customer experience con quella di Google nelle applicazioni web e nei Chromebooks, che permettono una maggiore semplicità, flessibilità ed efficienza economica nelle operazioni di contact center.

Il progetto iniziale rende possibile una semplice disposizione di nuovi agenti e supervisori in ogni sede, ideale per gestire il picco delle richieste o della domanda stagionale, così come è in grado di supportare la continuità aziendale e le strategie degli agenti sia da mobile sia da remoto. Gli addetti al servizio clienti potranno accedere al desktop agent del contact center di Avaya con Chromebooks attraverso un’interfaccia WebRTC. La soluzione Avaya Agent per Chrome elimina il bisogno di scaricare software o client pesanti su di un singolo endpoint agente, apportando significativi miglioramenti nella gestione; un’alta efficienza significa accelerare l’accesso al set completo delle tecnologie necessarie per rispondere in tempo reale ai clienti.

MeadWestvaco, azienda che si occupa di logistica e soluzioni per il packaging, presente in 100 paesi da 153 postazioni, semplificherà le sue operazioni del servizio clienti con la messa a punto dell’Avaya Agent per Chrome. Ci si aspetta che questa soluzione contribuisca a una forte crescita tramite una maggior continuità aziendale, operazioni più efficienti e una migliore soddisfazione del cliente, raggiunta grazie alla risoluzione già al primo contatto (FCR). Questo progetto si colloca tra i più recenti sforzi di Avaya di sfruttare al massimo lo standard WebRTC e di andare verso un approccio tipico del 21esimo secolo nelle comunicazioni e nella collaborazione. Come parte della strategia Avaya di adozione di strumenti aziendali di nuova generazione, l’azienda progetta di integrare Google for Work in una serie di zone, al fine di velocizzare la collaborazione e permettere un maggior accesso ai materiali chiave condivisi dai team. Google utilizza al suo interno la tecnologia Avaya sia per potenziare la sua infrastruttura telefonica sia per condurre le sue operazioni contact center.

“I contact center sono aree molto dinamiche, essenziali e funzionali per il business – commenta Joe Manuele, vice presidente SI/SP e Cloud di Avaya. – La flessibilità per equipaggiare velocemente e in modo economico gli addetti del servizio clienti durante i periodi di punta come la stagione delle vacanze, i lanci di nuovi prodotti e le campagne di marketing possono fare la differenza nel generare fatturato e aumentare la soddisfazione dei clienti. La nostra collaborazione con Google dara l’opportunità alle aziende di guadagnare flessibilità ed efficienza attraverso l’uso delle potenzialità del nostro contact center, distribuite dai nostri partner di canale e servizi provider, e accessibili da Chromebooks.”

“Siamo un’azienda che lavora nel settore del packaging e della logistica B2B e tutti i nostri clienti sono molto importanti. Per questo dobbiamo essere presenti per loro o rischiamo di perdere business e branding. Con Avaya Agent for Chrome nei nostri business centre, le nostre operazioni contact center saranno gestite meglio e saranno più efficienti – anche quando potremmo dover affrontare problemi di continuità. É straordinariamente semplice e allo stesso tempo potente – proprio la tecnologia che cerchiamo per migliorare il customer engagement.”, il commento di Barry Toole, Voice and Convergence manager di MeadWestVaco.

Articolo 1 di 5