Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

E-COMMERCE

Alibaba sul food balla da sola: in vendita asset per un miliardo di dollari

Il colosso cinese si concentra sulla piattaforma di food-delivery. E punta a liberarsi del 7% detenuto nella newco specializzata in servizi online di booking e acquisto

23 Nov 2015

Andrea Frollà

Alibaba vuole spingere sul food-delivery online, ma in proprio. L’indizio di questa strategia arriva dall’indiscrezione lanciata dal Wall Street Journal, secondo il quale il colosso cinese dell’e-commerce sta per piazzare sul mercato 1 miliardo di dollari in asset della società di servizi online nata dalla fusione tra Maituan, società di acquisti di gruppo, e Dianping Holdings Ltd, l’equivalente cinese di Groupon e Yelp specializzato nella prenotazione al ristorante.

Attualmente Alibaba detiene il 7% del capitale sociale nella newco creata lo scorso mese, ma evidentemente punta alla creazione di una divisione interna specializzata nelle attività online oggi gestite dalle due società e per questo avrebbe deciso di vendere le proprie partecipazioni.

WHITEPAPER
Tracciabilità e sostenibilità: la filiera 4.0 dell’Oleificio Zucchi sceglie l’innovazione digitale
Smart agrifood
Turismo/Hospitality/Food

In particolare, spiegano le fonti citate dal Wall Street Journal, Alibaba vorrebbe concentrarsi sullo sviluppo della propria piattaforma di food-delivery Koubei, di cui è proprietaria e rispetto alla quale avrebbe pieno margine di manovra e totale potere di controllo.