Amazon, sbarco "ufficioso" in Italia per Prime Video - CorCom

STREAMING

Amazon, sbarco “ufficioso” in Italia per Prime Video

Il servizio di video-streaming debutterà a breve nel nostro Paese. Ma gli abbonati premium possono già gustarsi alcuni contenuti con una scorciatoia: l’accesso al portale Uk

06 Dic 2016

Andrea Frollà

Il servizio Amazon Prime Video è in procinto di sbarcare in Italia. Dovrebbe essere questione di giorni o al più di poche settimane. Ma per chi non riesce ad aspettare esiste una scorciatoia per iniziare a gustarsi i contenuti video del colosso fondato da Jeff Bezos. A rivelarlo è il portale Dday, che spiega come da qualche giorno gli utenti italiani abbonati Prime possano, passando tramite il sito inglese di Prime Video, già accedere al catalogo di video esclusivi e originali di Amazon. Tra le pellicole a disposizione spicca “The Grand Tour” di Jeremy Clarkson, Richard Hammond e James May, il nuovo format del trio che ha dato vita al più spettacolare show automobilistico di tutti i tempi, Top Gear.

Dday sottolinea però che naturalmente gli utenti italiani hanno accesso solo a parte del catalogo, in particolare ai contenuti originali di Amazon per i quali il colosso dell’e-commerce dispone delle licenze esclusive globali. I video sono visualizzabili in alta definizione, con audio e sottotitoli inglesi. Si tratta di un’opportunità interessante per testare la qualità dell’entertainment proposto da Amazon. Il servizio UK potrebbe però essere accessibile dall’Italia ancora per poco, quindi non resta che sbrigarsi e sperare che Amazon lasci le briglie sciolte in atteso dello sbarco nel Belpaese.