Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MERCATI

Antitrust, Apple nel mirino del Giappone: gioco “sporco” con i competitor

Al centro delle indagini delle authority le pressioni competitive esercitate su Yahoo Japan per mantenere il primato dei giochi online. In ballo la piattaforma Game Plus

16 Ago 2018

Apple al centro di indagini antitrust in Giappone. Le autorità nipponiche stanno indagando sull’azienda Usa  per comportamento anticoncorrenziale ai danni di Yahoo Giappone. Lo riferisce il quotidiano locale Nikkei.

Secondo le accuse, Apple avrebbe fatto pressione in modo scorretto su Yahoo per mettere un freno alla sua piattaforma di giochi online, che compete col negozio di applicazioni della Mela. Il caso si riferisce alla piattaforma Game Plus, lanciata nel luglio 2017, che consente agli utenti di usare i videogame via web senza dover scaricare le applicazioni.

La piattaforma – riporta Nikkei – offre agli sviluppatori regole meno rigide in termini di vendite, quote e aggiornamenti rispetto all’App Store di Apple.

Partita con slancio, forte dell’adesione di 52 aziende sviluppatrici di videogiochi, la piattaforma Game Plus nell’autunno scorso si è vista tagliare il budget da parte di Yahoo Giappone, che ha smesso quasi interamente di promuoverla. Yahoo – riferisce ancora il quotidiano nipponico – avrebbe riferito a diversi partner commerciali di essere stata costretta a frenare a causa delle pressioni da parte

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
apple
G
game online
Y
yahoo japan

Articolo 1 di 5