Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Apple, laboratorio “top secret” per i display di iPhone e iPad: addio ai fornitori?

L’azienda ha aperto una divisione specializzata a Taiwan. L’obiettivo è realizzare schermi più leggeri, sottili ed efficienti dal punto di vista energetico

15 Dic 2015

Andrea Frollà

Apple si produrrà i display da sola. L’indiscrezione arriva da Bloomberg, secondo la quale il colosso di Cupertino starebbe pensando di realizzare in proprio gli schermi per gli Iphone e gli Ipad. Oggi Apple si appoggia a fornitori esterni, come Foxcomm, Samsung e Sharp per alcuni dei componenti da installare nei device.

Ma evidentemente il contenimento dei costi e la ricerca di una maggiore efficienza energetica, legata soprattutto all’utilizzo della batteria da parte dei display, fanno parecchio gola alla compagnia fondata da Steve Jobs.

Secondo Bloomberg, Apple ha già aperto una divisione ah hoc a Taiwan che starebbe lavorando ai nuovi componenti e che sarebbe anche alla ricerca di nuovi ingegneri e tecnici del software. Il colosso hi-tech, che già produce in proprio i chip per gli Iphone, sarebbe intenzionato a realizzare display più sottili e leggeri di quelli attualmente montati sui device della Mela. Ma soprattutto sarebbe pronta a passare alla tecnologia Oled, che potrebbe garantire ai device un maggior rapporto tra utilizzo ed efficienza energetica.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link