Asse Poste-American Express: si rafforza il circuito Usa in Italia - CorCom

LA FIRMA

Asse Poste-American Express: si rafforza il circuito Usa in Italia

I titolari di carte potranno pagare bollettini postali, F24, Imu e altri servizi. L’accordo siglato dalla compagnia americana è il più importante siglato in Italia con una società a partecipazione pubblica

16 Mag 2017

Andrea Frollà

American Express amplia ulteriormente la propria copertura dei servizi sul territorio italiano con Poste Italiane. La compagnia americana annuncia di aver siglato un accordo con la società italiana, che permetterà ai titolari di carta di effettuare il pagamento dei principali servizi offerti negli uffici postali. Secondo quanto si legge in una nota la partnership, che coinvolgerà circa 13mila uffici, “rappresenta il più importante contratto di accettazione siglato da American Express con una società partecipata dallo Stato in Italia”.

Poste Italiane, che offre quotidianamente servizi postali, di risparmio, investimento, pagamento, assicurazione e comunicazione digitale a circa 33 milioni di clienti diretti, permetterà ad American Express di valorizzare le potenzialità di utilizzo delle sue carte e, sottolinea l’azienda Usa, “rappresenta un’occasione straordinaria a supporto della crescita del business”.

Per la società si tratta di un passo in avanti lungo il processo di consolidamento della leadership nel settore dei pagamenti, che sta seguendo due binari: fare leva sulle capacità della società di bilanciare l’attenzione verso i titolari e ampliare la propria offerta di servizi con nuovi partner strategici. Grazie all’accordo le carte American Express sono accettate in tutti gli uffici postali già da fine aprile. I correntisti potranno pagare bollettini postali, F23 e F24, Rav, bollo auto, Imu, Tares e servizi postali quali il recapito della corrispondenza, dei pacchi e dei servizi logistici connessi.

“Siamo orgogliosi di poter annunciare la partnership con Poste Italiane che ci consente di raggiungere in maniera capillare i nostri clienti e di offrire un servizio utile, semplificando la loro esperienza d’acquisto – commenta Piotr Pogorzelski, vp e general manager Global merchant services di American Express Italia -. Da sempre siamo attenti a soddisfare le necessità dei nostri Clienti e a rendere la customer experience sempre più esclusiva e ricca di novità. E questa iniziativa fa parte delle molteplici azioni intraprese da American Express per facilitare tutte le operazioni quotidiane secondo una logica di vicinanza e prossimità al cliente”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
american express
D
digitale
E
e-payment
P
poste