Banda ultralarga, Giacomelli: "Open Fiber ruolo chiave" - CorCom

RETE

Banda ultralarga, Giacomelli: “Open Fiber ruolo chiave”

La visita del sottosegretario allo Sviluppo al quartier generale dell’azienda: “Il governo ha scommesso molto sul piano Bul, senza una realtà industriale come questa l’obiettivo sarebbe più lontano”

25 Ott 2017

“Open Fiber ha svolto e svolge un ruolo decisivo per la strategia nazionale banda ultralarga e per dare al paese una rete a prova di futuro”: lo scrive oggi su Twitter il sottosegretario allo Sviluppo economico Antonello Giacomelli. Il tweet arriva a seguire la visita del quartier generale di Open Fiber a Roma, dove Giacomelli ha incontrato l’amministratore delegato Tommaso Pompei e il presidente Franco Bassanini che gli hanno illustrato l’avanzamento del piano industriale.

webinar -16 dicembre
5G e connettività a banda ultralarga: la priorità, anche dopo l'emergenza
Networking
Telco

“E’ stata una visita interessante e un incontro molto utile. Tre anni fa il governo ha scommesso molto sul Piano Nazionale Banda Ultralarga: l’obiettivo era colmare il ritardo digitale del Paese e dotare l’Italia di una rete a prova di futuro – ha detto il Sottosegretario -. Credo di non poter essere smentito se dico che senza la nascita e l’affermazione di una realtà industriale innovativa come Open Fiber questi obiettivi di dotare l’Italia di una rete a prova di futuro e colmare il ritardo digitale italiano sarebbero oggi molto più lontani. Sia per quello che sta facendo e che farà, sia per l’impatto sul mercato”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
bassanini
G
giacomelli
O
open fiber
P
pompei