Blackout mondiale per Google Services: tutto risolto in poche ore - CorCom

DISSERVIZI

Blackout mondiale per Google Services: tutto risolto in poche ore

Rallentamenti o blocchi per posta elettronica, Meet, Drive, Groups, Docs, Keep e Voice. Primo “sospettato” il sistema cloud. Poche segnalazioni dall’Italia

20 Ago 2020

L. O.

Hanno ripreso a funzionare i servizi Google, in down da stamani in tutto il mondo dove si sono registrati blocchi o rallentamenti. “Ci scusiamo per il disagio e ti ringraziamo per la pazienza e il continuo supporto”, ha scritto Google su G Suite Status Dashboard. “Ti assicuriamo che l’affidabilità del sistema è una priorità assoluta per Google e stiamo apportando continui miglioramenti per migliorare i nostri sistemi”.

Secondo alcuni osservatori, data la trasversalità del disservizio, potrebbe essersi trattato di un problema in Google Cloud. L’azienda al momento non entra però nei dettagli.

Durata del disservizio

Il down, partito nelle prime ore di oggi e risolto intorno alle 12 (ora italiana), ha interessato Gmail: ogni volta che gli utenti tentano di eseguire queste attività, sul dispositivo veniva visualizzato il messaggio “Impossibile allegare. Impossibile completare l’operazione (errore com.google.HTTPStatus 503)”. Coinvolti anche Google Meet, Google Groups,  Google Docs, Google Keep e Google Voice.

WEBINAR
WEBINAR - L’evoluzione verso il cloud ibrido: lo scenario di adozione e perché conviene
Cloud
Hybrid cloud

Centinaia di migliaia di utenti non sono riusciti a inviare messaggi che contengono immagini o documenti allegati. Anche chi ha provato a caricare contenuti su Youtube e Drive, sempre gestiti da Google, ha riscontrato problemi.

Poche segnalazioni dall’Italia

Stesso problema sulle app di Google per smartphone. Migliaia le segnalazioni da tutto il mondo su Twitter e Downdetector.com che raccoglie i report degli utenti sui “blackout” di popolari servizi informatici. I disservizi si sono verificati in tutto il mondo ma il numero di segnalazioni è più alto nei paesi dell’Europa del nord, in Giappone e Singapore. In Italia si è riscontrato un basso numero di segnalazioni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

G
google

Approfondimenti

B
blackout
D
down
G
google services

Articolo 1 di 2