Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LO STUDIO

Business Insider, in Usa social network sempre più “mobili”

Gli utenti di Twitter si collegano per il 70% del tempo da smartphone e tablet, quelli di Facebook per il 50%. Ma i re dell’utilizzo in mobilità sono Foursquare e Instagram

02 Ago 2013

L.M.

Il collegamento ai social network sta avvenendo sempre più in mobilità negli Usa. Come riporta una recente ricerca di Business Insider, in media gli utenti dei social media si collegano per il 40% del loro tempo da dispositivi mobili, ma Twitter e Facebook hanno già sorpassato la soglia del 50% e Foursquare e Instagram toccano il picco del 99%.

Le “regine” del mobile sono proprio la rete sociale basata sulla geolocalizzazione, disponibile tramite web e applicazioni per dispositivi mobili, e la piattaforma per condivisione immagini acquistata da Facebook (da poco lanciatasi anche nei video).

Al terzo posto c’è Twitter: la piattaforma dei cinguettii è seguita da dispositivi mobili dal 70% degli utenti. Facebook, lo abbiamo detto, si attesta al 50%.

Meno orientato all’utilizzo in mobilità Pinterest, social network dedicato alla condivisione di fotografie, video ed immagini: il tempo che vi trascorrono gli utenti è al 48% da mobile. Segue MySpace (45%), il social network rivitalizzato dal musicista Justin Timberlake.

Invece i meno “mobili” sono Linkedin e Tumbrl. Il tempo trascorso in mobilità sulla piattaforma per professionisti è il 19% del totale, quello sulla piattaforma software è il 13%.

Business Insider sottolinea che l’anno scorso il comparto “mobile” ha rappresentato l’11% della quota di ricavi pubblicitari di Facebook nonostante il colosso californiano non abbia pubblicato mobile ad fino alla fine del secondo trimestre. Entro il quarto trimestre era già al 23%. Twitter ha riferito che attualmente i suoi ricavi da pubblicità su dispositivi mobili sorpassano regolarmente quelli da desktop.

Inoltre, sempre secondo BI, sembra che i social ads su mobile siano più “efficaci” di quelli analoghi su desktop.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link