L'OPERAZIONE

Calcio e blockchain, Sorare raccoglie 680 milioni di dollari

Si tratta del maggiore investimento di Serie B mai effettuato in Europa. La piattaforma per il fantacalcio raggiunge un valore di 4,3 miliardi di dollari. Il round, guidato da Softbank, sarà finalizzato ad accelerare la crescita

21 Set 2021

Domenico Aliperto

Sorare, la piattaforma per il gioco del fantacalcio che usa la tecnologia blockchain e gli Nft (non-fungible token), ha raccolto 680 milioni di dollari in un finanziamento di Serie B guidato da Softbank, con la partecipazione di Atomico, Bessemer Ventures, D1 Capital, Eurazeo, Ivp e LionTree insieme agli investitori esistenti Benchmark, Accel e Headline. Anche i giocatori di calcio Gerard Piqué, Antoine Griezmann, Rio Ferdinand e César Azpilicueta hanno partecipato al round. Oltre a sostenere l’investimento, Marcelo Claure, Ceo di SoftBank Group International e Coo di SoftBank Group, entrerà a far parte del Consiglio di amministrazione di Sorare.

La crescita del gruppo in un settore in forte espansione

Si tratta del maggiore investimento di Serie B mai effettuato in Europa e grazie ad esso, si legge in una nota, Sorare raggiunge una valutazione di 4,3 miliardi di dollari. L’azienda di e-football utilizzerà l’aumento di capitale “per accelerare rapidamente la costruzione di un’esperienza di gioco rivoluzionaria che stabilisce un nuovo standard per il modo in cui i tifosi di tutto il mondo si collegano ai club e ai giocatori che amano. Il finanziamento, inoltre, sarà finalizzato ad accelerare la crescita della società all’interno del mondo del calcio, consentendo a Sorare di replicare il suo modello in altri sport per espandere il suo team di livello mondiale con assunzioni in ruoli chiave e lanciare ambiziose campagne di marketing con partner, atleti e media company”. Sorare prevede anche di aprire presto il suo primo ufficio negli Stati Uniti e di lanciare nuove iniziative per sostenere le attività sportive per i giovani e finanziare altre startup nel suo ecosistema.

Digital event
Torna il Cybersecurity 360 Summit strategia nazionale di cybersicurezza. Online, 27 ottobre
Sicurezza
Sicurezza dei dati

Negli ultimi mesi l’azienda ha sperimentato una forte crescita, con oltre 150 milioni di dollari di carte scambiate sulla piattaforma da gennaio ad oggi. Il numero di utenti mensili attivi su Sorare è cresciuto di 34 volte tra il Q2 del 2020 e il Q2 del 2021, con un aumento delle vendite di 51 volte nello stesso periodo. Sorare opera nell’intersezione di alcuni segmenti di mercato in rapida espansione: quello dei token non fungibili (solo quest’anno ne sono stati venduti 2,5 miliardi di dollari) delle carte sportive (5 miliardi di dollari) e dei fantasy sport globali (previsto un giro d’affari 48 miliardi di dollari entro il 2027). Si crea così un’opportunità di mercato multimiliardaria. Le carte Sorare sono Nft, il che significa che ogni carta è unica, scarsa, e la sua proprietà è direttamente verificabile tramite la blockchain di Ethereum. È un modello di proprietà digitale sicuro e trasparente. Attraverso la raccolta, il possesso e il commercio di questi oggetti da collezione digitali in edizione limitata, Sorare sta progettando un’esperienza di gioco unica in cui gli utenti possono veramente possedere il loro gioco e costruire connessioni nel mondo reale.

Le ambizioni di Sorare

Sorare ha già stabilito una posizione di leadership nello spazio Nft del calcio e la sta consolidando rapidamente: la società ha oltre 600 mila utenti registrati sulla piattaforma e ha ottenuto la licenza per i giocatori di oltre 180 football club, tra cui il Real Madrid, il Liverpool, la Juventus, e le federazioni calcistiche francese, tedesca e spagnola. L’ambizione dell’azienda è quella di diventare partner di tutte le 20 leghe di calcio a livello globale e le prime 50 squadre di calcio al mondo e non solo nel calcio maschile ma anche in quello femminile. Questa esperienza di gioco di nuova generazione permette alle leghe e ai club di espandere il loro marchio internazionale, raggiungendo un nuovo target di tifosi. Sorare sta aprendo un nuovo flusso di entrate tracciabile e sostenibile per i club sportivi professionali a livello globale.

“Ci stiamo spostando continuamente verso esperienze digitali per celebrare e affinare le nostre passioni. Questo è vero anche per lo sport, dove i club, i giocatori e i loro fan appassionati sono alla ricerca di nuovi modi per connettersi tra loro online”, commenta Nicolas Julia, Ceo e co-fondatore di Sorare. “Sorare è nato dal nostro amore per il calcio e la nostra esperienza in blockchain. Abbiamo visto l’immenso potenziale che blockchain e Nft hanno portato per sbloccare un nuovo modo per i club di calcio, i calciatori e i loro fan di sperimentare una connessione più profonda con l’altro. Siamo entusiasti del successo che abbiamo visto finora, ma questo è solo l’inizio. Crediamo che questa sia un’enorme opportunità per portare Sorare a più tifosi e organizzazioni di calcio e per introdurre lo stesso modello collaudato ad altri sport e appassionati di sport in tutto il mondo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

S
SoftBank

Approfondimenti

B
Blockchain
I
investimento
N
nft

Articolo 1 di 3