GLI ANNUNCI

Cisco e Oracle convergono sulle telco: offerte ad hoc per spingere 5G e cloud

Le strategie dedicate agli operatori. Per la quinta generazione mobile reti private e use case replicabili. E sul fronte della “nuvola” una piattaforma progettata per venire incontro alle specifiche esigenze

04 Feb 2022

Patrizia Licata

giornalista

reti futuro

Cloud, edge, 5G: un mix di tecnologie che possono rendere le telco più efficienti nel fornire servizi, riducendo costi e aprendo nuove fonti di guadagno. È il presupposto su cui si basano le nuove offerte di Oracle e di Cisco dedicate, rispettivamente, agli operatori di servizi di telecomunicazione e alle imprese che vogliono implementare reti private 5G.

Oracle cloud for telcos: più di 80 servizi sulla nuvola

Oracle ha presentato un’offerta cloud specifica per il mercato degli operatori di telecomunicazioni chiamata Oracle cloud for telcos. Si tratta di una serie completa di soluzioni cloud sviluppate e gestite su Oracle cloud infrastructure (Oci), la piattaforma cloud disponibile in tutto il mondo in ben 37 cloud region pubbliche e con un’architettura cloud distribuita.

WHITEPAPER
L’ERP di TeamSystem modulo per modulo: come si integra il gestionale su misura
Amministrazione/Finanza/Controllo
Dematerializzazione

La piattaforma Oci supporta le suite Oracle fusion cloud applications, la rete di Oracle communications e le soluzioni B/Oss, e oltre 60 altre suite di applicazioni verticali di settore, oltre ad applicazioni e carichi di lavoro di terze parti e custom. Consente quindi alle società di telecomunicazioni di sviluppare nuove applicazioni o modernizzare i carichi di lavoro esistenti con più di 80 servizi cloud, tra cui la gestione dei dati, i servizi per gli sviluppatori, gli analytics e l’intelligenza artificiale.

I provider di telecomunicazioni, con questa offerta specifica di Oracle, possono modernizzare i loro sistemi It e Oss/Bss in cloud, migliorando le prestazioni di oltre il +50% e riducendo i costi fino al -60%; ottenere informazioni approfondite su tutti i propri dati It, di rete e di edge per una maggiore efficienza e nuove flussi di ricavi; gestire le loro reti core e edge come servizi cloud-native, riducendo così il Capex e aumentando la propria agilità; gestire l’infrastruttura It, la rete e i nuovi servizi su un’architettura cloud distribuita, combinando le innovative tecnologie cloud ibride di Oci con la propria vasta base di clienti come operatore telefonic; generare nuovi flussi di fatturato creando e/o distribuendo applicazioni di nuova generazione.

“Le telecomunicazioni sono nel Dna di Oracle. Con decenni di esperienza di lavoro con le aziende telco globali per supportare i loro sistemi di dati mission-critical, le applicazioni e le operazioni di rete, Oracle conosce bene le loro sfide in termini di carichi di lavoro distribuiti, compliance a livello nazionale e di settore, i big data e gli ambienti hyperscaler e ritiene di poter fornire insieme ai propri partner telco l’opportunità di dare un’eccezionale esperienza al proprio cliente e nuove possibilità di crescita di business: del resto, lo fa già con aziende chiave come Tim in Italia (e in Brasile), Bharti Airtel in India e Telefonica in Spagna”, afferma nel suo blog post Clay Magouyrk, Executive Vp, Oracle cloud infrastructure engineering.

Cisco Private 5G: supporto a industria e IoT

Cisco ha presentato l’offerta Cisco Private 5G durante l’evento “The network. Powering hybrid work”, in cui ha illustrato la sua vision di un futuro in cui il lavoro ibrido si espande rispetto al concetto attuale di “persone che collaborano con altre persone” e include anche “persone che collaborano con le cose”. Questo scenario richiede reti 5G affidabili accanto a quelle wifi, le uniche, secondo quanto scrive in un blog post Masum Mir, Vice president and general manager for Cisco’s Mobile, cable and IoT business, in grado di sostenere i casi d’uso di Industria 4.0, dell’IoT e di altre applicazioni che richiedono alta efficienza, produttività e sicurezza.

“Le reti mobili e l’IoT trasformeranno le industrie digitalizzando l’Ot (Operational technology) in modo radicale come il cloud ha trasformato l’It (Information technology)”, scrive Mir. “Le aziende che hanno una strategia per la convergenza di It e Ot vedranno aumentare significativamente la loro produttività e efficienza e quindi il loro vantaggio competitivo”.

Con la convergenza It-Ot, il lavoro ibrido diventa una connessione di persone e di oggetti e include sensori, monitor, robot e altro ancora. Queste interconnessioni andranno sostenute con un insieme di reti wi-fi e di reti 5G, secondo Cisco.

Le reti private 5G di Cisco sono pensate per essere diverse dalle altre offerte in quanto si integrano con le esistenti reti wi-fi e le operazioni It e sono carrier-neutral. Questo, argomenta Mir, rende la trasformazione delle aziende più semplice. Cisco è il solo vendor con cui si interfacciano i clienti enterprise: con Cisco private 5G le imprese possono partire dalle tecnologie e i provider Tlc che già hanno e eventualmente aprirsi a nuove possibilità.

“La nostra soluzione di 5G privato è semplice da avviare, intuitiva da gestire e fidata per la trasformazione digitale delle imprese”, sottolinea il top manager. “Oggi le opzioni sono tante. Noi possiamo aiutare portandovi un private 5G alle vostre condizioni”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

C
Cisco
O
Oracle

Approfondimenti

5
5g
C
Cloud
E
edge

Articolo 1 di 5