Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA PARTNERSHIP

Ericsson, ora le vigne sono “connesse” con l’Internet of Things

Accordo con Intel, Telenor Connexion e MyOmega System Technologies: in cantiere un sistema di sensori e gateway per l’industria vinicola. Obiettivo: innalzare la qualità, abbattere i costi e ridurre l’impatto ambientale

22 Mar 2016

Andrea Frollà

Le nuove frontiere dell’Internet of Things per migliorare la produzione di vino. La sfida arriva da Ericsson, che ha annunciato una partnership con Intel, Telenor Connexion e MyOmega System Technologies per costruire un servizio di connettività sicura per l’IoT in grado di supportare l’industria vinicola.

Raccolta dei dati e gestione in cloud – Nei progetti dei 4 player c’è la creazione di un servizio completo in cloud che permetta ai produttori di raccogliere dati sull’umidità dell’aria e del suolo, sulla temperatura e sull’intensità dei raggi solari. Un sistema che faccia leva su sensori IoT e sui gateway per l’Internet of Things sviluppati da Intel, connessi alle piattaforme di storage online. La raccolta di queste informazioni potranno aiutare a compiere analisi predittive, per supportare la gestione delle risorse e il monitoraggio da remoto in tempo reale. Obiettivo: migliorare la qualità della produzione, ridurre i costi e l’impatto ambientale. Quattro viticoltori della Mosel Valley, in Germania, stanno già partecipando ai test sul campo.

Anche il vino diventa hi-tech – “L’Internet of Things sta cambiando le nostre vite, connettendo oggetti isolati per accedere a informazioni preziose in grado di migliorare l’efficienza – commenta Rose Schooler, vicepresidente di IoT Strategy di Intel – Insieme a Ericsson, MyOmega e Telenor Connexion stanno dimostrando grazie a TracoVino una soluzione end-to-end che connette la natura al cloud”.

Il binomio vino-IoT rappresenta terreno fertile tanto per i produttori vinicoli quanto per l’industria hi-tech. Basti pensare che, secondo una ricerca di mercato dell’International organization of Vine and Wine (OIV), le esportazioni globali dell’industria del vino si attestano a 26 miliardi di euro ed esistono buoni margini di scalabilità per queste nuove soluzioni tecnologiche all’interno del settore.

Sensori e gateway con un occhio alla sicurezza – I servizi e soluzioni TracoVino saranno offerte ai produttori di vino da MyOmega, che metterà a disposizione anche sensori e gateway hardware e software. Telenor Connexion comprende nella propria offerta il servizio di connettività sicura per ll’IoT di Ericsson. Questo servizio si basa sulla Device Connection Platform (DCP) di Ericsson, piattaforma IoT/M2M (machine-to-machine) basata sul cloud e integrata con l’Authentication Federation Gateway. Costruita sugli standard 3GPP della Generic Bootstrapping Architecture for LTE, questa implementazione comprende elevate capacità di autenticazione e sicurezza end-to-end per il trasferimento di dati raccolti da sensori nel cloud, dove vengono processati e analizzati.

Quattro partner, una sola piattaforma – “Scegliendo la DCP, Telenor Connexion può sentirsi sicura quando fornisce la connettività globale a supporto delle applicazioni critiche delle aziende. Telenor Connexion ed Ericsson hanno una lunga tradizione di lavoro congiunto per definire gli standard dell’IoT – spiega Mats Lundquist, ceo di Telenor Connexion -. Grazie alla lunga esperienza di Ericsson in questo campo, sappiamo che la soluzione può evolvere e, se necessario, sostenere nuovi modelli di business e soluzioni per il trasferimento dei dati in futuro”.

Per Anders Olin, vicepresidente della Product area network functions, Business unit cloud & IP di Ericsson, questa soluzione pensata per l’industria del vino potrebbe essere presto allargata “anche alle altre applicazioni industriali della società connessa, come ad esempio il settore dell’immobiliare”.

Bernd Möller, ceo di MyOmega System Technologies, aggiunge: “Con i servizi e le soluzioni TracoVino stiamo costruendo una prima offerta IoT modulare che combini sensori, gateway IoT e una soluzione di comunicazione sicura e potente”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
ericsson
I
IoT
T
telenor
V
Vino

Articolo 1 di 2