Fastweb sceglie Ctera Networks per i servizi cloud - CorCom

ARCHIVIAZIONE

Fastweb sceglie Ctera Networks per i servizi cloud

L’operatore adotta la piattaforma per offrire i servizi FastCloud Storage alle aziende. Marco Pennarola: “Sempre di più le aziende che si orientano verso la nuvola”

19 Giu 2014

Antonio Dini

Cresce il mercato del cloud. Le soluzioni nella nuvola però non rimangono solo per gli OTT. Anche gli operatori di telecomunicazioni sono scesi in campo con le loro offerte di servizi complementari di archiviazione e gestione dati nella nuvola. È il caso di Fastweb: l’operatore controllato da Swisscom entra infatti nei servizi di archiviazione dati via cloud grazie a Ctera Networks, società specializzata in questo settore e nata nel 2008 con sede a Palo Alto in California e in Israele di proprietà dei fondi di investimento Benchmark Capital e Venrock e della società di networking Cisco.

Ctera Networks è dunque il fornitore di Fastweb per i nuovi servizi di cloud storage dedicati alle aziende. Fastweb ha infatti adottato Cloud Storage Platform, la piattaforma di cloud storage enablement di Ctera Networks per arricchire, con una nuova componente, la propria offerta cloud. La soluzione realizzata da Fastweb, denominata FastCloud Storage, consente alle aziende di medie e grandi dimensioni di effettuare lo storage e il backup dei dati direttamente sul cloud in modo efficiente e flessibile anche in mobilità, tramite tablet e smartphone. Inoltre le aziende possono accedere, inviare e condividere i propri dati grazie alla protezione all’infrastruttura di Fastweb.

L’integrazione della tecnologia di Ctera con FastCloud consente inoltre a Fastweb di creare un unico ambiente di servizi storage su diverse tipologie di clienti, aumentando l’efficienza della gestione delle risorse e del servizio offerto.

“Lavoriamo ogni giorno – dice Marco Pennarola, responsabile Marketing Enterprise di Fastweb – per rafforzare il nostro posizionamento nei servizi cloud e per offrire ai nostri clienti la migliore tecnologia disponibile sul mercato. Sono sempre di più, infatti, le aziende che si stanno orientando verso i servizi cloud e Fastweb investe continuamente in infrastruttura e datacenter di ultima generazione per soddisfare i bisogni crescenti del mercato in innovazione e competitività”.

I servizi cloud storage localizzati, sostiene Fastweb, si stanno affermando come una significativa opportunità per il mercato di tutto il mondo, e sono essenziali per le aziende italiane particolarmente attente alla conformità normativa e alla sicurezza. I servizi Cloud offerti da Fastweb, ricorda l’azienda, sono implementati e gestiti in datacenter situati in Italia e quindi soggetti alle leggi italiane ed europee in termini di sicurezza e privacy dei dati. La certezza dei clienti di avere i propri dati in Italia in Data Center che offrono i massimi livelli di affidabilità e sicurezza, insieme alle prestazioni dell’infrastruttura della rete a banda ultralarga, è infatti secondo Pennarola uno degli elementi che valorizzano l’offerta di Fastweb nel mercato del cloud computing.

“Ctera è orgogliosa di far parte del mercato italiano emergente dei servizi cloud – dice Donato Antonangeli, Regional Director di Ctera –, ed è impegnata nei confronti del suo successo. Siamo entusiasti di poter collaborare con Fastweb alla messa a punto di un servizio cloud storage di altissima qualità per aziende enterprise loro clienti, facendo leva sulla nostra vasta esperienza nel mercato dei provider di servizi cloud e sulla nostra particolare piattaforma per il cloud storage enablement”.